Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Juventus, Allegri: “Coppa Italia obiettivo stagionale. Chiellini a mezzo servizio”

Juventus, Allegri: “Coppa Italia obiettivo stagionale. Chiellini a mezzo servizio”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 17 gennaio 2022, 17:15Serie A
di Simone Dinoi

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri presenta la sfida, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia, contro la Sampdoria, in programma domani alle 21 all’Allianz Stadium, ai microfoni di Juventus Tv. Sfida nella quale il tecnico livornese sarà squalificato, in panchina siederà il suo vice Marco Landucci.

Che partita vuole vedere dalla sua Juve domani?
“Bisogna cercare di qualificarsi al turno successivo, è un obiettivo della stagione. Sarà una partita difficile, se affrontata in un certo modo potrà diventare più facile”.

Quanto conta la Coppa Italia?
”Conta tantissimo perché è un obiettivo. All’inizio non interessa a nessuno, poi quando inizi a giocare i quarti di finale e la semifinale interessa a tutti. A noi deve interessare da domani. La Sampdoria tra l’altro a cambiato allenatore e quindi bisognerà stare ancora più attenti. Veniamo da partite ravvicinate intense, bisogna fare un ultimo sforzo perché poi avremo cinque giorni per preparare il grande match di San Siro”.

Chi avrà a disposizione domani? Ha in mente qualche rotazione?
“Di rotazioni ce ne saranno perché con l’Udinese ne ho cambiati sei rispetto all’Inter. Domattina valuterò bene: dietro De Ligt è squalificato, Chiellini è a mezzo servizio e Bonucci non c’è quindi dovrò decidere chi far giocare domani dietro”.

In cosa è cambiata la Sampdoria rispetto a settembre?
“Farà una partita di orgoglio come quando cambi l’allenatore, anche se non è ancora arrivato chi sostituirà D’Aversa a cui faccio un grande in bocca al lupo perché è un bravo allenatore e quando capitano questa cose è sempre un dispiacere. Sta a noi fare una grande partita”.

Quali sono le individualità maggiori della Sampdoria?
“Hanno giocatori bravi davanti: Quagliarella, Gabbiadini, Caputo. Sono bravi giocatori e molto pericolosi. Bisogna stare bene in campo nella fase difensiva come squadra visto che abbiamo solo un centrale a disposizione e bisogna darsi una mano”.

Cosa ha detto la vittoria con l’Udinese riguardandola?
“Abbiamo fatto un primo tempo da squadra matura, con pazienza, cercando di fare gol e non concedendo niente all’Udinese. Nel secondo abbiamo rischiato qualcosa, ci può stare perché ci sono gli avversari ma bisogna avere un atteggiamento diverso”.

C’è una Coppa Italia vinta che porta maggiormente nel cuore?
“Tutte e quattro le porto nel cuore, ma penso a quella con la Lazio dove vincemmo in un modo un pochino fortunato. Se non sbaglio doppio palo della Lazio e poi andammo dall’altra parte e segnò Matri. Quella fu la prima credo, però son tutte belle da ricordare”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000