Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW

Lazio, mattinata dedicata ai portieri visite per Provedel, Mandas, Renzetti e Furlanetto

Lazio, mattinata dedicata ai portieri visite per Provedel, Mandas, Renzetti e FurlanettoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 10 luglio 2024, 09:28Serie A
di Simone Lorini
fonte da Formello, Lorenzo Beccarisi

Terzo giorno di visite per la Lazio, che si divide anche oggi tra Formello, dove Baroni ha già iniziato a lavorare, e l'Isokinetic, dove vengono direzionati gli ultimi arrivi per i test medici. La mattinata di oggi è curiosamente dedicata ai portieri: sono arrivati verso le nove Mandas, Renzetti e Furlanetto, mentre poco dopo è stato il turno del titolarissimo Ivan Provedel, reduce dagli allenamenti con la Nazionale di Spalletti che poi però non l'ha portato in Germania per l'Europeo.

E' iniziata ufficialmente lunedì la stagione 2024/2025 della Lazio, con il primo giorno di raduno in quel di Formello. E contestualmente, Marco Baroni si è presentato al mondo biancoceleste: "Cosa manca a questa rosa? Non guardo mai a cosa manca, ma a quello che ho. Sono arrivati giocatori giovani, le parole del presidente hanno fatto piacere, questo ringiovanimento è legato al calcio che vogliamo proporre. Metto sempre il giocatore al centro del progetto, il compito mio e dello staff sarà quello di prendere l'atleta e di valorizzare le sue caratteristiche all'interno del collettivo. La parola collettivo è fondamentale, il valore di ogni singolo giocatore non fa mai il valore del collettivo. Lì dovrà esserci la nostra crescita individuale e di squadra".

"Conosco benissimo la storia della Lazio, io voglio un calcio aggressivo. Ho studiato la squadra e ho guardato quanto fatto lo scorso anno, a me non piace molto attendere e per questo andremo a lavorare con la squadra. Io parto sempre da quello di cui ha bisogno la squadra per fare risultato. Ho in testa un calcio da fare, studiando ogni singolo componente credo si possa mettere in atto".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile