Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle del Frosinone - La difesa si addormenta su Davis, DiFra non meritava la B

Le pagelle del Frosinone - La difesa si addormenta su Davis, DiFra non meritava la BTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 maggio 2024, 23:04Serie A
di Ivan Cardia

FROSINONE-UDINESE 0-1
(76' Davis)

Cerofolini 6,5 - Pronti via, subito chiamato in causa da Kristensen e Brenner. Ne accuserà i contraccolpi a livello fisico, ma stringe i denti. Poco da fare sulla botta secca di Davis.

Lirola 5 - Manda Brenner in porta, ma è quella sbagliata e accende un cero a San Cerofolini. Mette la toppa con qualche discreto movimento difensivo. (Dall'84' Ghedjemis s.v.).

Romagnoli 4,5 - Alla prima vera occasione, Lucca fa quel che vuole. Si sono viste, molto spesso, marcature decisamente migliori rispetto a quella che è il preludio all'1-0 udinese. È una leggerezza che pesa, tanto.

Okoli 5,5 - Impreciso negli appoggi, ma pericoloso su palla inattiva. Troppo morbido anche il suo lavoro in occasione del vantaggio degli ospitI.

Zortea 6,5 - La freccia più pericolosa per i padroni di casa: spinge e si costruisce occasioni, soprattutto da fuori. (Dal 95' Monterisi s.v.).

Barrenechea 6 - Fa girare il Frosinone: non guardate il risultato, e la retrocessione ovviamente pesa, ma la partita l'hanno fatta i ciociari.

Brescianini 6,5 - Non è un caso che Giuntoli l'abbia messo nel mirino: dalle sue invenzioni nascono diversi pericoli, compreso il palo a inizio secondo tempo.

Valeri 5,5- Spinge meno del previsto, da quelle parti il Frosinone non affonda e non sfonda.

Soulé 6,5 - Diventa ufficialmente il giocatore con più legni colpiti del campionato. Cosa veda la Juve in Yildiz che non abbia visto in lui è un mistero: perde la testa al momento del cambio, che non avrebbe voluto. (Dall'84' Reinier s.v.).

Harroui 5,5 - Ripone il fioretto in favore della sciabola, del resto la serata necessita di questo. Benino nel primo tempo, due passi indietro nella ripresa. (Dall'84' Cuni s.v.).

Cheddira 5,5 - Non riesce quasi mai a rendersi pericoloso.

Eusebio Di Francesco 6 - La sufficienza quando retrocedi sembra un controsenso, lo sappiamo. La discesa in Serie B, però, non cancella il campionato di una squadra che sembrava spacciata e invece è stata condannata all'ultimo secondo. Anche oggi, la partita la fa il Frosinone. Ci si può salvare così? Si direbbe di no, visto il risultato, ma è stato coraggioso, e anche bello, averci provato. Non la meritava.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile