Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Lecce, solidità e chiara identità: Baroni il fulcro del progetto salvezza

Lecce, solidità e chiara identità: Baroni il fulcro del progetto salvezzaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 4 ottobre 2022, 09:00Serie A
di Dennis Magrì

Sette punti in otto partite di campionato, sette gol fatti e nove subiti. Guardando principalmente le prestazioni e poi i numeri, balza all’occhio come il Lecce abbia raccolto meno di quanto realmente meritasse. Un cammino che mette i giallorossi sullo stesso gradino del Monza, che ha già cambiato allenatore (Palladino al posto di Stroppa), un punto in più del Bologna (Thiago Motta per Mihajlovic). Ma nell’era in cui ai tecnici sembra quasi diventato impossibile sbagliare, a Lecce la posizione di Marco Baroni è più che stabile. Perché i salentini creano gioco, producono manovre interessanti e hanno una chiara identità di gioco.

Certo, il tecnico toscano vanta anche il credito di aver riportato il Lecce in A, ma non è tutto. Ha sposato a pieno la linea societaria, ha accettato di lavorare con tanti giovani (e stranieri) e la squadra lo segue in tutto e per tutto. Se proprio va trovata una nota stonata, ma che riguarda in particolar modo le qualità de singoli calciatori e non l’allenatore, è la poca precisione nell’ultima giocata. Banda, ad esempio, è un talento cristallino, che con la sua rapidità ha fatto innamorare la piazza, ma deve ancora migliorare negli ultimi venti metri per ritenersi un calciatore completo. La straordinaria solidità del 4-3-3, poi, è un altro punto di forza: fin qui zero clean sheet, è vero, ma è pur vero che soltanto una squadra (l'Inter, all'esordio) è riuscita a segnare più di un gol a Falcone. Baroni il fulcro del progetto-salvezza del Lecce: il comandante giallorosso, secondo la società del presidente Sticchi Damiani e non solo, è l'uomo giusto per condurre la squadra al traguardo.

Primo piano
TMW Radio Sport