Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
live

Fiorentina, Maleh: "Io mezzala da 4-3-3. Voglio convincere società e mister a tenermi"

LIVE TMW - Fiorentina, Maleh: "Io mezzala da 4-3-3. Voglio convincere società e mister a tenermi"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 19 luglio 2021 12:28Serie A
di Dimitri Conti

Dal ritiro di Moena parla Youssef Maleh, centrocampista della Fiorentina, che si presenta ufficialmente come nuovo calciatore viola.

12.14 - Comincia la conferenza stampa.

Quale la sua posizione preferita?
"Ho giocato in più ruoli, in passato mi è stato chiesto di giocare da più parti del campo. Sia Dionisi che Zanetti. Il ruolo che preferisco è la mezzala sinistra, ora sto cercando di recepire quanto mi chiede mister Italiano. Sono fortunato perché il modulo è il 4-3-3, se poi dovesse essere diverso non ci sarebbero problemi perché sono abituato".

Sentita la curiosità del popolo viola? Cosa chiede Italiano ai centrocampisti?
"Sì, la gente mi trasmette calore anche solo nella strada che facciamo per andare al fiume. Italiano ci chiede di consolidare il gioco, sono i primi giorni ed è normale che si fatichi. Stiamo migliorando tutti, non solo noi centrocampisti, anche gli altri".

Quale il suo obiettivo?
"Dare sempre il massimo e migliorarsi in ogni aspetto. Voglio convincere il mister e la società a tenermi per ritagliarmi il mio spazio".

Ha un idolo?
"Non uno in particolare, cerco di apprendere da tutti i centrocampisti e migliorare tanto, essendo giovane".

Com'è stata la sua integrazione in Italia?
"Pur avendo genitori marocchini, mi sento italiano essendo cresciuto qua e non avendo dovuto fare un percorso di integrazione".

Come la vede la Serie A?
"Non l'ho mai giocata, so che è una categoria difficile. Anche in C e in B ho dovuto fare un periodo d'adattamento, poi abbiamo conquistato la Serie A. Ora mi metterò con la testa giusta, per migliorarmi ed adattarmi".

Chi l'ha sorpresa?
"Mi hanno sorpreso un po' tutti, hanno grande qualità. Devo imparare da chi fa il mio ruolo, come Jack Bonaventura. Mi ha sorpreso la fame di Vlahovic, non molla mai: nonostante l'anno scorso abbia fatto molto bene vuole continuare e migliorare".

Sente l'aria di nuovo ciclo?
"C'è entusiasmo, sono tutti disponibili. Piano piano riusciremo a dimostrare in campo quanto ci chiede il mister".

A chi deve qualcosa degli allenatori che ha avuto?
"Riconoscenza un po' a tutti. Io ne ho molta in quelle persone che mi hanno fatto crescere, dal mister che magari non mi faceva giocare fino agli ultimi due anni in cui ho dimostrato il mio valore. Ringrazio la Fiorentina per avermi dato quest'opportunità, cercherò di ripagarli nel migliore dei modi".

Si sente avvantaggiato da aver giocato con Dionisi?
"Sia due anni fa che in questo provavamo a giocare, era un calcio diverso rispetto a quello che ho visto in questa prima settimana. Rispetto ad altri un po' avvantaggiato lo sono, anche se non è proprio uguale".

Lezzerini e Ferrarini le hanno detto qualcosa di Firenze?
"Sì, tutti e due mi hanno detto che è una grande piazza e non c'era bisogno di loro per saperlo. Sappiamo che la Fiorentina ha una grande storia, dobbiamo cercare di riportarla dove merita di essere".

Che ne pensa della vittoria azzurra all'Europeo?
"Avevano un grande gruppo, che li ha aiutati nel raggiungimento dell'obiettivo. Dobbiamo cercare di essere come loro".

12.28 - Si conclude la conferenza stampa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000