Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

Juventus, Bonucci: "Grande voglia di scendere in campo. Ronaldo carico"

LIVE TMW - Juventus, Bonucci: "Grande voglia di scendere in campo. Ronaldo carico"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 08 marzo 2021 15:08Serie A
di Simone Dinoi
Diretta scritta su TUTTOmercatoWEB.com. Premi F5 per aggiornare!

14:50 - Leonardo Bonucci parla in conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Porto, gara valida per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League, in programma domani sera alle 21 all’Allianz Stadium di Torino. TUTTOmercatoWEB.com vi riporta le parole del difensore bianconero in diretta.

15:01 - Bonucci prende posto in sala stampa: comincia ora la conferenza.

Con che spirito scenderete in campo?
"Scenderemo in campo con lo spirito che contraddistingue la Juventus ossia voler portare casa la vittoria con umiltà e rispetto del Porto ma con la consapevolezza che con applicazione, sacrificio e voglia di lottare si può arrivare a grandi risultati".

Vede similitudini con la gara contro il Benfica del 2014? Quali errori bisogna non ripetere?
"Mi ricordo che nella partita di ritorno avevamo troppo frenesia e questo ci ha giocato brutti scherzi. Domani bisognerà stare attenti a non farci prendere dalla voglia di voler arrivare al gol a tutti i costi, una rete si può fare anche all'ultimo minuto. Scenderemo in campo per vincere e per fare più di un gol ma siamo consapevoli che il Porto non verrà qui a difendere il risultato dell'andata ma se la giocherà".

Nello spogliatoio vi siete detti qualcosa dopo la partita di Oporto?
"Eravamo tutti consapevoli di non aver fatto quello che dovevamo fare, abbiamo commesso degli errori che ci sono serviti come lezione. Questa è una squadra fatta di grandi uomini che sanno prendersi le proprie responsabilità nei momenti positivi e meno positivi. La voglia è quella di portare la Juve dove merita".

Come sta? Può giocare titolare?
"Sto come un giocatore dopo quasi un mese di riposo forzato. Deciderà il mister chi schierare dall'inizio, ma tutti quelli che fanno parte di questa squadra si fanno trovare pronti e domani sarà così. Io non vedo l'ora di scendere in campo ma decide il mister".

Ci racconta la crescita di Demiral?
"Merih sta acquisendo sempre più sicurezza. Dopo un periodo di inattività per via dell'infortunio che ha avuto serviva tempo per ritrovarsi dal punto di vista fisico e mentale. Ha dimostrato di poter essere una pedina importante per la squadra ed è un positivo, trasmette energia ed entusiasmo al gruppo e a noi fa bene".

Cosa vi dà la vittoria di sabato e cosa pensa di Chiesa?
"La vittoria di sabato dà grande entusiasmo, quando vinci si lavora meglio. Noi dobbiamo crescere e migliorare giorno dopo giorno affinché domani sera succeda quello che ci auguriamo. Su Chiesa un po' me l'aspettavo, lui non si mette troppe pressioni addosso. Sbaglia e rincorre, abbassa la testa, si arrabbia e poi lo vedi sorridere. Lui è uno molto genuino e spontaneo e questo gli ha permesso di capire cosa vuol dire indossare questa maglia in maniera molto veloce. Ci sta dando tanto".

Come mai spesso non avete approcciato bene quest'anno?
"Domani non potremo permetterci di regalare neanche un secondo. Quando giochi così tanto avere un approccio forte e costante in tutte le gare diventa difficile. Dobbiamo crescere come squadra, sicuramente anche non aver fatto una preseason ha condizionato essendoci allenati poco insieme, giocando ogni tre giorni le energie mentali non sono subito al massimo. Domani sera abbiamo il compito di andare a mille dal riscaldamento fino a fine partita".

Il rischio maggiore per domani?
"La frenesia. Dobbiamo essere molto pazienti e molto ordinati. Il Porto verrà qui per giocarsi la qualificazione e proverà a colpirci in ripartenza. Sarà fondamentale la fase difensiva fatta da tutta la squadra, con la riaggressione quando si perde palla e con la compattezza".

Che messaggi manda al gruppo Cristiano Ronaldo?
"Lui è sempre carico per queste partite. Dalle interviste sappiamo che se fosse per lui giocherebbe solo le sfide di Champions. Potete immaginare quale sia la sua energia per domani".

15:08 - Termina ora la conferenza stampa di Bonucci.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Buffon e l'addio alla Juventus. Il Milan prova il bis a Torino
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000