Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
live

Udinese, Benkovic: "Sto lavorando durissimo per tornare presto in forma"

LIVE TMW - Udinese, Benkovic: "Sto lavorando durissimo per tornare presto in forma"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 20 gennaio 2022, 13:11Serie A
di Davide Marchiol
Diretta scritta su TUTTOmercatoWEB.com. Premi F5 per aggiornare!

12.15 - Un colpo per il futuro, così è stato inquadrato Filip Benkovic, difensore classe '97 arrivato via Leicester. Il ragazzo si era messo in mostra con la maglia della Dinamo Zagabria, con la squadra inglese che pagò una cifra consistente per assicursi il suo talento. Poi però nel processo di crescita qualcosa non ha funzionato e ora il gigante croato punta a tornare sotto i riflettori con la maglia bianconera. Tra poco la presentazione. Segui la diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com.

12.30 - Tutto pronto per la conferenza stampa, presenti anche il dg Collavino e il dt Marino.

Parla il dt Marino:

"Sono molto felice di dare il benvenuto a Benkovic e a Pablo Marì, sono profili che abbiamo seguito a lungo sul calciomercato, per quanto riguarda Filip erano anni che i nostri scout lo seguivano. Marì non c'è bisogno di presentarlo, viene da una squadra importante come l'Arsenal ed ha l'età giusta per arrivare da noi e chissà rimanere in futuro con noi. Arrivano per rimpiazzare due ragazzi che sono partiti, Samir e De Maio, che sono stati importanti per noi, gli va detto grazie, si trattava di un mancino e di un destroso e li abbiamo sostituiti. Marì ha un sinistro educato, riesce a raggiungere con grande precisione con lanci importanti e poi c'è Benkovic che è giovane ma sta entrando nel periodo della maturità, è tempo per lui di dimostrare di che pasta è fatto. Sono entrambi importanti nel gioco aereo e lo sono sia in fase difensiva che offensiva, hanno dato sempre contributi importanti anche sottoporta. Quindi noi riteniamo di aver portato due giocatori completi, in età diverse, ma che possono darci un grande contributo".

Ti aspettavi una chiamata dal calcio italiano? L'Udinese lancia molti giovani, può essere la piazza giusta?
"Sono molto felice per questa opportunità, quanto si è presentata l'opzione Udinese non ci ho pensato un secondo, venivo da un anno duro e avevo bisogno di fiducia, l'Udinese me l'ha dimostrata e ringrazio il club, mi impegnerò al massimo".

Sogni il ritorno in nazionale?
"Sicuramente tornare in Nazionale è un mio obiettivo, ma l'aspetto primario su cui mi voglio concentrare è il giocare a calcio, dopo un periodo non felice l'Udinese mi offre mezzi importanti per tornare ai miei livelli, sicuramente sogno la nazionale, ma voglio innanzitutto ripagare la fiducia dell'Udinese".

Hai dei modelli come difensore?
"Da piccolo ho avuto un paio di modelli, come difensori Vidic e Cannavaro, guardavo a loro, apprezzavo la loro lettura del gioco. Per me arrivare in Italia è una grande opportunità, i difensori crescono tanto qua e potrò imparare tanto dalla Serie A".

Cosa ti ha spinto ad accettare l'offerta dell'Udinese?
"È stata una decisione semplice perché quando giocavo in Croazia sapevo che l'Udinese mi seguiva e ho sempre pensato che sarebbe stato stimolante giocare in Italia, qui ho trovato tanta voglia di lavorare e di crescere, sarà importante per raggiungere gli obiettivi sperati".

Hai esperienza con il 3-5-2? Cosa puoi portare alla squadra?
"Ho giocato qualche volta a tre, non spesso, ma l'importante è che ci sia un'idea chiara da parte del tecnico, mi piace molto giocare con il pallone e cercare di strappare il gioco per aiutare i compagni a superare le linee avversarie. A livello tecnico e tattico sto lavorando per tornare al top, posso fare anche del lavoro extra".

Prende la parola il dt Marino:
"Parlando del sinistro di Pablo Marì non ho reso onore al destro che ha Benkovic, anche lui è un difensore tecnico, sa lanciare e gli ho visto fare anche un gol alla Del Piero. Gli ci vuole un po' di tempo per ricondizionarlo, ma tra qualche settimana sarà al top".

Finisce la conferenza stampa.