Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Non solo Juric, il Torino rischia di perdere anche il capitano: Rodriguez può salutare a zero

Non solo Juric, il Torino rischia di perdere anche il capitano: Rodriguez può salutare a zeroTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 19 maggio 2024, 16:06Serie A
di Dimitri Conti

Autore di un grande gol nella bella vittoria di ieri sera per 3-1 del suo Torino contro il Milan, il veterano della difesa Ricardo Rodriguez (31 anni) sembra ormai prossimo a dare l’addio ai granata. Sempre più probabile che la prossima contro l’Atalanta sia per il nazionale svizzero l’ultima da calciatore del Torino. Non una questione banale, considerando che è anche il capitano.

Sullo sfondo c’è infatti un rinnovo di contratto che si è messo in salita. Il suo accordo con i granata scade il 30 giugno prossimo e fin qui i tentativi di giungere a nuovi termini sono sempre caduti nel vuoto. La richiesta del classe 1992 in aumento rispetto agli 1,5 milioni di euro netti che ha percepito non ha trovato fino ad oggi accoglienza nella dirigenza del Torino e la sensazione è che l’addio ormai annunciato con Juric sia un altro elemento sfavorevole nella vicenda.

Lo stesso Rodriguez ha infatti parlato in questi termini del suo attuale allenatore: "Io gli voglio bene, lo sanno tutti. Alla fine io sono rimasto anche per lui. Lui sapeva della mia qualità. Alla fine ho fatto tutto per lui, sono rimasto e sono contento". Apparso ancora in forma, può diventare un'appetibile occasione a costo zero da qui a poche settimane per le eventuali squadre interessate.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile