Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Roma, pronto l’undici anti Feyenoord. Allo Special One resta solo il dubbio Mkhitaryan

Roma, pronto l’undici anti Feyenoord. Allo Special One resta solo il dubbio Mkhitaryan TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 24 maggio 2022, 08:15Serie A
di Dario Marchetti

Ancora un allenamento per sciogliere l’ultimo dubbio, poi la partenza per Tirana dove la Roma tornerà a giocarsi un trofeo nove anni dopo l’ultima volta. La finale con di Coppa Italia persa con la Lazio nel 2013, infatti, è stata l’ultima occasione per aggiudicarsi un titolo. Dopo solo tante delusioni e qualche acuto come la doppia semifinale di Champions ed Europa League nel 2018 e nel 2021, ma senza andare oltre. Questa volta, invece, i giallorossi hanno l’opportunità di rientrare con la coppa a casa, ma lo Special One vorrebbe giocarsi questa chance con un Mkhitaryan in più. A Trigoria bocche cucite e ogni allenamento tenuto nascosto a tutti da parte dello Special One che non vuol far filtrare nulla dal suo quartiere generale. Quest’oggi, però, ci sarà la rifinitura aperta alla stampa e la speranza di tutti in società è veder scendere in campo l’armeno.

“Speriamo di averlo in finale” ha detto ieri l’Ad della Roma, Pietro Berardi. Un recupero, quello del 77 giallorosso, andato più lungo del previsto dopo la lesione muscolare riportata nella gara d’andata contro il Leicester. Medici, staff e lo stesso giocatore stanno lavorando notte e giorno per garantire a Mourinho almeno la panchina, ma in caso di forfait al suo posto è già pronto Oliveira in mediana con Zaniolo sulla trequarti. Anche perché di altri dubbi lo Special One non ne ha. Smalling e Karsdorp hanno recuperato, mentre Spinazzola ha giocato venerdì 80 minuti e difficilmente potrà partire dal primo minuto. Per questo il portoghese per vincere la quarta competizione Uefa con altrettante squadre è pronto ad affidarsi ai soliti con Rui Patricio in porta e difesa composta da Mancini, Smalling e Ibanez. A centrocampo Zalewski e Karsdorp sulle fasce con Cristante e Oliveira in mezzo. Sulla trequarti Pellegrini e Zaniolo e Abraham in attacco.

Primo piano
TMW Radio Sport