Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Sampdoria, Giampaolo: "Sconfitta immeritata, sono avvilito. Siamo stati penalizzati"

Sampdoria, Giampaolo: "Sconfitta immeritata, sono avvilito. Siamo stati penalizzati"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 13 agosto 2022, 21:15Serie A
di Fabio Cirillo

La Sampdoria cade in casa contro l'Atalanta all'esordio. La Dea decide la gara segnando un gol per tempo: Toloi al 26' e Lookman al 95', nel mezzo molti tentativi blucerchiati che colpiscono un palo ed una traversa. A fine gara il commento di Giampaolo a Dazn:

"Sono deluso per il risultato, avvilito, ho bisogno di qualche giorno per recuperare questa sconfitta perché credo sia immeritata. La Samp è stata penalizzata, hanno annullato un gol che se l'avesse fatto l'arbitro l'avrei accettato, ma l'intervento del VAR mi lascia perplesso, visto che Rocchi ha dichiarato di voler eliminare i rigorini. A parti invertite non penso avessero concesso il rigore. La Samp avrebbe meritato un risultato positivo a cospetto di una squadra forte come l'Atalanta. Gli aspetti positivi sono tanti, ma questi non devono alleviarci la pena altrimenti perdi due volte. E' giusto recriminare per una sconfitta così, davanti a questo pubblico e dopo una prestazione così. Partita mai lenta, sempre dinamica: gran peccato. A me la squadra è piaciuta in entrambe le versioni, sia con una che con due punte, può essere una risorsa. Ad una squadra con questi calciatori non puoi lasciare ampiezza e spazio tra le linee. Quando nel finale ci siamo sbilanciati l'abbiamo pagata. Quagliarella e Sabiri sono stati bravissimi a creare occasioni nitide. Io devo lavorare anche sul morale di questa squadra. Un risultato positivo oggi ci avrebbe dato un'importante iniezione di fiducia. Djuricic? Giocatore forte, ma indietro sul piano fisico rispetto agli altri, è con noi da poco. Ho forza la sua scelta, perché sa giocare ma la forma è da rivedere. Juventus? Avversario difficile, ma non ci sono partite facili. Se giochi bene, ottieni risultati. La prossima la giocheremo con più veleno".