Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Thuram contro Thuram: così può nascere un clamoroso derby d'Italia in famiglia

Thuram contro Thuram: così può nascere un clamoroso derby d'Italia in famigliaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 25 giugno 2024, 07:15Serie A
di Marco Conterio

I Thuram sono una straordinaria famiglia di calciatori di altissimo livello. Il padre Lilian ha scritto la storia del calcio francese, poi in Italia tra le altre con le maglie di Juventus e Parma. Difensore centrale, terzino, uomo e giocatore di altissima personalità e levatura nonché dalle squisite doti di leadership, tecniche e tattiche. Lilian Thuram è stato il prototipo del difensore moderno, grinta e posizione, senso dell'anticipo e fisico. Tutto per essere il numero uno di una Nazionale capace di dominare il Mondo per anni. E non è un caso se i figli siano diventati due professionisti di altissimo spessore.

Marcus, già leader dell'Inter
Il primo è già noto dalle nostre latitudini, Marcus Thuram, che doveva essere la riserva di Romelu Lukaku all'Inter e che invece da dopo-Dzeko si è trasformato nel 9 ideale per giocare al fianco di Lautaro Martinez. Punta atipica, moderna, istinto del gol, corse in campo aperto, fisico e ripartenze, è stata una grande intuizione a costo zero per l'Inter che lo ha preso dal Borussia Mönchengladbach.

Khephren, il prossimo colpo della Juventus?
Poi il capelluto centrocampista del Nizza, Khephren Thuram. Classe 2001, nato a Reggio Emilia quando il padre militava nel Parma, sboccia nel Monaco dove alla corte di Thierry Henry esordisce in Champions. Poi il Nizza dove diventa presto un leader della mediana e dove con Farioli in panchina si trasforma in un giocatore da altissimo livello. Mediano, interno, incursore, è uno dei grandi desideri di Thiago Motta per la Juventus che verrà e con l'offerta già pronta per essere recapitata sul tavolo dei nizzardi.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile