Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw

Carnevali: "Frattesi, distanza con la Roma. Scamacca? Non sento il PSG da 10 giorni"

TMW - Carnevali: "Frattesi, distanza con la Roma. Scamacca? Non sento il PSG da 10 giorni"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 1 luglio 2022, 00:20Serie A
di Niccolò Pasta
fonte Dai nostri inviati, Ivan Cardia e Simone Bernabei

Intervenuto ai microfoni di TMW da Rimini, nel corso dell'evento per l'apertura del calciomercato, l'AD del Sassuolo Giovanni Carnevali ha parlato del mercato dei neroverdi: "Il mercato inizia nel migliore dei modi, in una location che è per iniziare a fare le trattative in maniera più piacevole. In queste occasioni con i ds si possono intavolare vari discorsi in modo più amichevole del solito. Inizia un mercato lungo, con pochi cambiamenti inizialmente e vedremo che succederà".

Avete parlato di Frattesi?
"Abbiamo parlato poco con Pinto, magari lo faremo domani. Dobbiamo capire un po' la strategia giusta per entrambi. Non ci nascondiamo, Frattesi interessa alla Roma ma c'è differenza tra la nostra richiesta e la loro offerta, ma abbiamo un ottimo rapporto con loro e con Pinto. Abbiamo fatto molti acquisti con i giovani, grazie al buon rapporto se ci sono le possibilità per portare a termine l'operazione lo faremo".

Con Massara avete parlato di Berardi?
"No, abbiamo parlato di più giocatori, di tante situazioni ma non siamo entrati nello specifico né con Tiago Pinto né con Massara".

Per Scamacca che situazione c'è?
"È il giocatore che ha un po' più di richieste dei nostri, soprattutto all'estero. Ci siamo incontrati un po' di tempo fa col PSG, ora sono una decina di giorni che è tutto fermo ma si sta muovendo altro nei suoi confronti. L'Atletico Madrid? Può essere una possibilità".

Quanti giocatori contate di tenere?
"Sicuramente avere giocatori con diverse richieste, giovani, di prospettiva, ti gratifica e allo steso tempo abbiamo una proprietà forte che vuole continuare nel percorso di crescita, nel suo decimo anno di serie A. Una cosa è certa, non ci priveremo di tanti giocatori. Ne venderemo uno, massimo due e la nostra campagna di cessione sarà terminata".

Raspadori può partire?
"C'è stato qualche contatto, ma di concreto nulla. Il mercato è appena iniziato, non ci sono state grandi operazioni se non Lukuku in prestito o Pogba a zero. Noi siamo tra i pochi che non hanno venduto ma hanno acquistato, come Alvarez, un giocatore importante e giovane".

Può essere il sostituto di Scamacca?
"Può fare più ruoli, è un po' la parte più complicata questa. Possono partire giocatori di diversi ruoli e dobbiamo essere preparati nel sostituirli con ragazzi con le medesime capacità e bravi. È un puzzle non facile, ma se ne usciranno uno o due il mercato in uscita chiuderà, e lo faremo il prima possibile".

Parlate di Fagioli e Ranocchia?
"Non abbiamo parlato con la Juventus, né di giovani né di meno giovani. Sono giocatori bravi, devono trovare il giusto spazio per crescere e se non gli dai la possibilità di giocare inutile averli. Magari anche le cessioni che andremo a fare potranno aiutare con nuovi giovani".