Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw

Di Francesco su Karsdorp: "Io lo esclusi per scelta tecnica, ma è un bravo ragazzo"

TMW - Di Francesco su Karsdorp: "Io lo esclusi per scelta tecnica, ma è un bravo ragazzo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 15 novembre 2022, 17:11Serie A
di Tommaso Bonan
fonte Dall'inviato, Dario Marchetti

A margine della presentazione a Roma del libro di Pietro Chiodi, "Dalla Curva Sud al Paradiso", Eusebio Di Francesco intercettato dai microfoni di TMW si è soffermato su alcuni temi di casa Roma, compreso l'ultimo caso relativo a Karsdorp: "Chiariamo questa cosa: non ho avuto una discussione feroce col ragazzo, feci una scelta tecnica per dargli un segnale. L’ho fatto anche con altri calciatori, l'ho lasciato in tribuna per fargli capire che doveva lavorare in modo diverso. Karsdorp è un ragazzo come tanti altri, non posso entrare nella situazione con Mourinho perché non so cosa si sono detti o cosa sia successo. Posso solo dire che è un bravo ragazzo, magari ha alternato ottime partite ad altre meno buone. Con me ha avuto un infortunio grave al ginocchio che l'ha portato ad avere un rendimento non costante, ma negli ultimi anni era cresciuto tantissimo, lo ritengo un ottimo calciatore".

Il rendimento della Roma. "Penso che la Roma l'anno scorso stesse meno bene in classifica, ha alternato buone partite ad altre meno buone, manca un po' in qualità di manovra e del gioco e anche l'altra sera ha dimostrato che non può fare a meno di Dybala, che però non può fare tutte le partite di questo campionato. La Roma in classifica credo che abbia i punti che merita. Ognuno porta a casa quello che dimostra in campo, c’è una sosta lunga ma oggi la Roma merita quello che ha".

Quale squadra l'ha sorpresa di più finora? "Troppo facile dire il Napoli. Dal punto di vista anche della bellezza del gioco e della continuità di risultati, anche in Europa".

Da fuori, sta osservando qualche allenatore in particolare? "Sto seguendo un po' tutti gli allenatori. Mourinho ha delle qualità a livello anche comunicativo e di strategie, l'ho detto anche in passato. Alcuni errori che ho fatto io, lui non li ha fatti. Tatticamente ognuno ha un po' il suo pensiero, ma ben venga questa cosa, se fossimo tutti quanti uguali sarebbe un disastro".

Primo piano
TMW Radio Sport