Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw

Quale futuro per Kumbulla? Per la Roma è un patrimonio. Ma Mou non la pensa come Reja

TMW - Quale futuro per Kumbulla? Per la Roma è un patrimonio. Ma Mou non la pensa come RejaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
lunedì 25 ottobre 2021 14:13Serie A
di Raimondo De Magistris

Marash Kumbulla che giovedì scorso ha rimediato una figuraccia contro il Bodø/Glimt è lo stesso difensore che una settimana prima, in occasione di Albania-Polonia, aveva sostanzialmente annullato Robert Lewandwski. “Ha marcato il centravanti più forte del mondo con una maturità impressionante. Non ha sofferto Lewandowski e anche quando affronta centravanti fisici e strutturati non teme il confronto. Con me gioca nella difesa a tre, lo faceva anche con Fonseca ma in Nazionale agisce spesso da centrale del reparto. Sta maturando, cresce a vista d’occhio", disse 10 giorni fa il ct dell'Abania, Edy Reja, aggiungendo poi che a suo avviso Kumbulla può giocare al meglio anche in una difesa a quattro.

Mourinho non la pensa come Reja
La pensa diversamente l'attuale allenatore della Roma, quel José Mourinho che fin qui ha utilizzato il difensore albanese classe 2000 solo per 193 minuti, esclusivamente in Conference League. Il manager portoghese giovedì scorso è uscito allo scoperto, dichiarando che a suo avviso quelle riserve scese in campo in terra norvegese non sono nemmeno all'altezza dei titolari del Bodø/Glimt. E poi ha lanciato un segnale, non convocando nemmeno Kumbulla, Borja Mayoral, Reynolds, Villar e Diawara per il match contro il Napoli.

Prestito, minusvalenza o cambio di rotta?
Come gli altri, Kumbulla in queste settimane non è mai uscito fuori dalle righe. "Sono sempre a disposizione della squadra e del mister", disse il difensore albanese quasi un mese fa, a margine della sfida contro lo Zorya. Ma è chiaro che questa situazione può avere degli strascichi dovesse perdurare anche nelle prossime settimane: per il giocatore, ma anche (soprattutto) per la Roma. Perché Kumbulla nell'estate 2020 fu messo a bilancio per 29.5 milioni di euro, a gennaio lo sarà per 18,65 milioni e, stante così le cose, a gennaio potrà andare via solo in prestito. O mettendo in conto una importante plusvalenza. Un patrimonio importante che rischia di essere dilapidato, un difensore classe 2000 che nelle ultime due stagioni ha collezionato 46 presenze in Serie A. E che quest'anno in campionato non ha mai visto il campo, nemmeno per un minuto.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000