Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw radio

Scanziani: "Barella uno dei più forti centrocampisti italiani. Lautaro può migliorare"

TMW RADIO - Scanziani: "Barella uno dei più forti centrocampisti italiani. Lautaro può migliorare"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 28 settembre 2021 19:24Serie A
di Aleandro Laudadio

L'ex calciatore e tecnico Alessandro Scanziani è intervenuto a Stadio Aperto, trasmissione pomeridiana di TMW Radio, soffermandosi su diversi temi dell'attualità calcistica, a partire da Barella: "È molto importante quando gioca nel centrocampo dell'Inter, seppur non ne apprezzi i continui richiami ai compagni, ma forse lo hanno già eletto leader. Riesce sempre a dare il massimo in ogni partita, fa gol e fa fare gol, è uno dei più forti centrocampisti italiani".

L'Inter ha operato bene sul mercato?
"Bisognerebbe vivere quotidianamente all'interno della dirigenza per capire se i giocatori presi fossero le prime scelte, ma la squadra è sempre competitiva. Alcuni, come Dumfries, forse devono ancora integrarsi, ma bisogna dar loro tempo".

Qual è la favorita per lo scudetto?
"In base alle prime sei partite, il Napoli è la favorita. Ma credo sia ancora presto per dare un giudizio, c'è tempo per le altre squadre per recuperare in classifica".

Meglio Lautaro o Lukaku?
"Sono due giocatori diversi, soprattutto sotto l'aspetto atletico. Lukaku era più una punta centrale, invece Lautaro può fare anche la seconda punta, come faceva lo scorso anno con il belga. Ha grande qualità tecnica, grande visione della porta, sa dove e come muoversi, mi piace come giocatore, e può ancora migliorare".

Oggi la rivelazione del campionato è la Fiorentina?
"Dodici punti in sei partite sono un segnale, soprattutto rispetto al rendimento degli ultimi due anni. C'è poi l'Atalanta che ogni anno inizia così e così e poi arriva puntualmente tra le prime quattro. Direi che la Fiorentina è la squadra che è cambiata più notevolmente rispetto agli ultimi due anni e, per questo, i complimenti vanno fatti soprattutto a mister Italiano".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000