Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW - Tonali: "Scelta di andare al Newcastle fatta al momento giusto. Tiferò sempre Milan"

TMW - Tonali: "Scelta di andare al Newcastle fatta al momento giusto. Tiferò sempre Milan"TUTTO mercato WEB
giovedì 6 luglio 2023, 18:51Serie A
di Lorenzo Di Benedetto
fonte da Linate, Ivan Cardia e Antonello Gioia

Sandro Tonali, dopo essere rientrato in Italia dall'Inghilterra, ha parlato, direttamente da Linate, alla stampa presente. Queste le sue parole raccolte da TMW: "Le prime impressioni sono positive, ho conosciuto e incontrato la gente che mi ha voluto a tutti i costi e che non vede l'ora di lavorare con me".

Scelta non facile visto l'amore per il Milan?
"La più difficile della mia carriera ma era una scelta che andava fatta adesso e l'abbiamo fatta. Il Milan mi ha accolto come un figlio e non me lo dimenticherò per tutta la vita. Li ringrazierò per sempre, voglio bene a tutti quelli che hanno lavorato con me e ai miei ex compagni. Guarderò sempre il Milan e sarò sempre un loro tifosi. È stata una scelta che ho dovuto fare e l'ho fatta nel momento giusto".

Ha sentito Paolo Maldini?
"Per me è stato un riferimento importantissimo, soprattutto il primo anno mi ha aiutato tantissimo e mi ha preso in braccio. Poi quest'anno si sono divise le strade ma resterà sempre di grande aiuto per tutti i giocatori. Lo ringrazierò sempre".

Il fatto che non ci fosse più ha agevolato la scelta di andare via?
"No, lui comunque anche da dirigente sapeva benissimo che erano due cose diverse giocare o essere dirigente. Ci faceva stare sereni anche quando è andato via. Non ho fatto questa scelta per questo motivo".

I compagni di squadra le hanno scritto?
"Ho parlato con Leao prima della notizia, è normale che non se lo aspettasse ma da persona intelligente ha capito e mi ha detto che mi augura il meglio. Resteremo in contatto per sempre".

In un'intervista in passato aveva detto che non avrebbe fatto l'errore di lasciare il Milan. Poi cosa è cambiato?
"È stata un'estate lunga, la decisione non arriva solo dopo questa stagione, ma dopo le tre che sono stato al Milan. È stato un cammino bellissimo, spero di poter tornare un giorno a Milano e vedere i tifosi sorridere".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile