Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Udinese, Padelli: "Al mercato non pensiamo. Ora vinciamo con la Salernitana"

Udinese, Padelli: "Al mercato non pensiamo. Ora vinciamo con la Salernitana"
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
giovedì 18 agosto 2022, 00:23Serie A
di Simone Lorini

Daniele Padelli, calciatore dell'Udinese, ha fatto parte della spedizione di giocatori bianconeri che hanno fatto visita alla Campagna Abbonamenti incontrando anche tanti tifosi bianconeri arrivati per l’occasione: "Lo sappiamo che comunque i nostri tifosi ci sono sempre e, anche se non ce n'era bisogno, questa di oggi è la dimostrazione. Li aspettiamo numerosi anche per sabato pomeriggio allo stadio; stiamo preparando questa partita nel migliore dei modi, come avevamo preparato la prima di San Siro. Stiamo lavorando tanto chiaramente all'inizio campionato sono tante cose su cui lavorare. Dico però che a San Siro l'unica cosa che è mancata è stato il risultato; la prestazione c'è stata, con 45 minuti più che buoni. Qualche piccolo errore sicuramente c'è stato però l'importante è guardare sempre il bicchiere mezzo pieno e quello è la prestazione che è stata fatta, importante contro la squadra più forte del campionato perché ha il tricolore sul petto. Questa è una buona base sulla quale puoi lavorare eliminando quei dettagli che fanno la differenza. Sapevamo che c'erano quattro giornate con il mercato aperto ma noi siamo professionisti. Dobbiamo lavorare tutti i giorni, farsi trovare pronti in qualsiasi occasione, però è chiaro che dal mio punto di vista non è semplice giocare in queste situazioni, mi metto nei panni di alcuni giocatori che magari hanno la possibilità di andare comunque sono in trattative importanti. Però insomma, dai, stiamo arrivando alla fine del mercato e poi ci sarà solo da concentrarsi sul campionato e mettersi sotto a lavorare duramente. Partiamo dal vincere contro la Salernitana".