Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Brescia, Corini: "Dovevamo fare un'impresa, ma ci è girato tutto storto"

Brescia, Corini: "Dovevamo fare un'impresa, ma ci è girato tutto storto"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
lunedì 23 maggio 2022, 00:23Serie B
di Matteo Vana

Il Brescia perde 2-1 contro il Monza nel ritorno della semifinale playoff di Serie B e dice addio alla possibilità di giocare nella massima serie la prossima stagione. Una delusione per Eugenio Corini, tecnico del Brescia, che in conferenza stampa, applaude comunque i suoi ragazzi: "Sapevamo di dover fare un’impresa, ma non ci siamo riusciti. Abbiamo giocato a casa loro con grande coraggio: peccato aver perso il 50% della difesa titolare in due partite. Tutto quello che poteva girarci storto, è andato storto. Sul gol preso potevamo fare sicuramente meglio. Ho preferito mettere Bisoli davanti ai due centrali perché loro ripartivano in velocità. Spingevamo con sette giocatori, sapendo di correre tanti rischi. La squadra non si è mi arresa, poi va detto che la qualità del Monza è superiore, complessivamente ha meritato la qualificazione", le sue parole riportate da TifoBrescia. Poi Corini volge lo sguardo al futuro: "Nonostante le nostre difficoltà ce le siamo giocata fino in fondo. In questi due mesi ho lavorato bene in sinergia con il direttore e il presidente: sono stato appoggiato su tutto. Le voci su Marroccu? Sono voci, non so nulla. Sarebbe importante dare continuità al progetto. Parlerò con il presidente e vedremo si ci saranno i presupposti giusti per ripartire nuovamente insieme. L’anno della promozione è stata una grande cavalcata; quest’anno mi sembrava di aver ricreato lo stesso entusiasmo", ha proseguito. Infine una battuta sui tifosi: "Sono stati straordinari anche stasera: li ringrazio per il sostegno continuo e ci dispiace molto non avergli regalato il sogno che meritavano. Tramoni ha avuto una contrattura al soleo e l’ho tolto anche se lui voleva rimanere in campo a tutti i costi: è stata una mia scelta per aumentare il potenziale offensivo", conclude Corini.