Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Colpo di…Coda: il Genoa ha individuato il suo bomber esperto in promozioni

Colpo di…Coda: il Genoa ha individuato il suo bomber esperto in promozioniTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
mercoledì 29 giugno 2022, 07:30Serie B
di Andrea Piras

Il Genoa ha trovato il suo bomber. La dirigenza rossoblu è al lavoro per costruire una squadra competitiva per la prossima stagione con l'obiettivo di risalire immediatamente la china e ritornare in Serie A. Nella passata stagione si è puntato spesso il dito su un reparto offensivo che faticava a trovare la via del gol e così il general manager Johannes Spors, insieme alla squadra mercato, è andato subito alla ricerca di quell'attaccante che possa garantire non solo la doppia cifra ma quelle reti determinanti per la grande scalata. La scelta è ricaduta su un giocatore esperto della categoria, un vero bomber: Massimo Coda. Punta centrale reduce dall'ultima promozione con il Lecce di Marco Baroni e in arrivo nella Genova rossoblu.

Capocannoniere e mister promozione
Alla fine il club rossoblu ha battuto la nutrita concorrenza di Cagliari, Parma e Modena ed è riuscito a strappare ai giallorossi salentini la punta di Cava de' Tirreni. Un contratto biennale per lui che presto arriverà nella città della Lanterna. Classe 1988, attaccante capace di vincere in due occasioni di fila il titolo di capocannoniere del campionato cadetto con 22 gol nella stagione 2020-2021 con il Lecce e con 20 reti nel torneo 2021-2022 sempre con i salentini centrando la sua seconda promozione dopo quella con il Benevento nel 2019-2020 quando ha realizzato sette reti e due assist in 29 gare giocate. Il feeling con il gol è sempre stato ottimo visto che l'anno precedente con i giallorossi campani ha totalizzato 22 reti fra regular season e playoff, 16 reti con la maglia della Salernitana nel 2016-2017 e 17 fra campionato e playout sempre in granata nel 2015-2016.

Riprendono i lavori al "Signorini"
Intanto è suonata la campanella al "Signorini" di Pegli con la squadra che ha iniziato i primi allenamenti in vista della ripresa vera e propria fissata venerdì prossimo. In questi giorni raggiungerà il capoluogo ligure anche il tecnico Blessin, per prendere visione dei nuovi acquisti e dei diversi giovani di rientro dai prestiti. Il 18 poi la squadra volerà alla volta del ritiro di Bad Haring dove resterà per dieci giorni. Presente in primis Stefano Sturaro che sta recuperando dall'operazione, seppur poco invasiva, al tendine. Il centrocampista ha tanta voglia di riprendere dove aveva lasciato e conta di essere al top della condizione per metà luglio. Anche Milan Badelj si sta allenando al pari di Melegoni, Hefti, Bani e Ilsanker. Per la porta c'è Josep Martinez, che avrà il compito di giocarsi un posto dal primo minuto con Semper.