Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Frosinone, Angelozzi: "Potevo fare un colpo importante, ma non volevo toccare il gruppo"

Frosinone, Angelozzi: "Potevo fare un colpo importante, ma non volevo toccare il gruppo"TUTTO mercato WEB
© foto di Frosinone Calcio
mercoledì 1 febbraio 2023, 19:34Serie B
di Tommaso Maschio

“Potevamo fare qualcosa di più, ma siamo soddisfatti e ringrazio la società perché mi ha dato la possibilità di fare anche un investimento importante, ma non l’ho ritenuto opportuno e abbiamo fatto solo le operazioni che avete visto. Gelli lo volevo dall’anno scorso, avevo fatto anche un’offerta importante all’Albinoleffe, ma non ce lo ha voluto dare. Ora che andava a scadenza si sono creati i presupposti giusti”. Parla così Guido Angelozzi, direttore generale del Frosinone, facendo il punto sul mercato appena concluso in conferenza stampa: “Cercavamo due esterni e un centrocampista e il mister è contento. Ho avuto la possibilità di prendere qualche giocatore importante, tanti si sono offerti di venire qui, ma ho avuto paura di far danno a qualcuno dei ragazzi che sta facendo bene, c’è un gruppo meraviglioso e non me la sono sentita. Ho avuto in mano due calciatori di serie A forti che volevano venire, ma ho lasciato stare. Sibilli? L’ho trattato perché poteva fare due o tre ruoli, abbiamo fatto anche un’offerta importante al Pisa che non lo ha voluto cedere, forse per paura di noi o per cederlo al Brescia o al Venezia. Sono cose che possono capitare. Su Bidaoui c’eravamo noi e un’altra squadra di B, il ragazzo mi ha detto subito di voler venire qui altrimenti sarebbe rimasto ad Ascoli.

- continua Angelozzi come riporta Tuttofrosinone.com - Per Ciervo sono dispiaciuto che non sia riuscito a inserirsi, ha tante potenzialità e quando ha avuto la chiamata del Venezia e ci ha detto di voler andare lo abbiamo fatto partite. Sono Convinto che arriverà in alto se migliorerà fisicamente e mentalmente. Mulattieri aveva richieste, ma era impossibile cederlo e l’Inter non si è neanche permessa di chiamare. Anche un altro difensore era nel mirino di diversi club, ma il presidente ha detto un no categorico. Frabotta? Il Genoa lo ha cercato, ma lui ha detto di voler restare. Per Boloca c’è stata qualche richiesta di serie A però lo volevano subito e sinceramente abbiamo detto di no. Borrelli? Il ragazzo aveva due offerte da una squadra di A e una di B ma le ha rifiutate per restare con noi, vi confermo che diventerà un calciatore del Frosinone al 100%. Calciatori in scadenza? Parlerò con loro a fine maggio. Cotali ha avuto due richieste da squadre di B ma mi ha detto di voler restare e provare a vincere il campionato e queste sono cose che fanno piacere”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile