Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Serie B, Palermo-Ternana 2-3: le pagelle. Raimondo-Pereiro, che coppia! Ceccaroni soffre

Serie B, Palermo-Ternana 2-3: le pagelle. Raimondo-Pereiro, che coppia! Ceccaroni soffreTUTTO mercato WEB
Antonio Raimondo (Ternana)
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 27 febbraio 2024, 23:10Serie B
di Roberto Della Corna

Palermo-Ternana 2-3

PALERMO:

Pigliacelli 6 - Non ha particolari colpe sui 3 gol subiti, tradito più dai propri difensori che dalle proprie mani.

Diakitè 6.5 - Nonostante la sua squadra abbia subito 3 gol, il terzino destro non demerita affatto, affacciandosi spesso e volentieri nella metà campo ospite, dove crea numerosi e frequenti grattacapi.

(Dall'81' Vasic sv)

Nedelcearu 5.5 - Prestazione brillante per il centrale difensivo che subisce gli avanti rossoverdi con continuità.

Ceccaroni 5 - Come il suo collega di reparto, ma in maniera decisamente più pesante, subisce gli scatti ed i continui movimenti degli umbri. Ha sulla coscienza il gol dell'1-3 che ha definitivamente segnato la gara.

Lund 6.5 - Il terzino non demerita affatto sull'out mancino, anzi. Si affaccia poco in attacco, ma quando lo fa colpisce come un cecchino: gol da urlo per lui.

(Dal 58' Aurelio 5.5 - Non lascia particolarmente il segno dal momento in cui entra in campo)

Ranocchia 6.5 - È l'uomo in più del Palermo e si vede. Anche oggi gioca con la giusta cattiveria ed è ovunque in mezzo al campo, specie nella prima metà di gara. Cala nella ripresa, come tutti i suoi compagni.

Gomes 5.5 - Il suo nome non rimane praticamente mai nelle cronache degli addetti ai lavori e questo non è tutto un dire.

Segre 5.5 - Sicuramente non una gara da incorniciare per lui che si dimostra poco attivo ed a tratti nervoso.

(Dal 73' Soleri 6 - Tenta di dare il proprio apporto e ci riesce a tratti)

Traorè 7 - Fino al momento in cui ha calcato il terreno di gioco è stato uno dei migliori in campo, e non solo per i suoi. Tolto lui il Palermo (e la gara) cambia.

Brunori 6.5 - Non molla mai di un centimetro dall'inizio alla fine ed il gol (seppur molto fortunoso) finale lo dimostra.

Di Mariano 5.5 - A differenza del collega di reparto fatica a lasciare il segno, correndo spesso e volentieri a vuoto e sbagliando molto

All. Eugenio Corini 5.5 - La propria squadra non appare quella delle solite uscite e non si può avere la scusante delle troppe partite in pochi giorni. Toglie Traorè, uno dei migliori, e la sua truppa cambia in peggio.

TERNANA:

Iannarilli 6.5 - Una gara da 7 fino al gol subito finale, una vera ed autentica frittata in coabitazione con Capuano. Però, ha il merito di compiere un mezzo miracolo a mano aperta su Ranocchia, un intervento salva-risultato.

Sgarbi 6 - Non demerita nel trio difensivo e compie senza indugi il proprio compito.

Capuano 6 - Anche lui non sbava dietro. A parte la papera combinata assieme a Iannarilli, fortunatamente per loro a tempo ormai scaduto.

Dalle Mura 5.5 - A differenza dei due colleghi appare meno il meno in forma dei tre, riuscendo ad essere impreciso in talune occasioni.

Casasola 6 - Parte difficoltà, ma cresce col passare dei minuti. Aiuta i suoi a portare a casa la vittoria.

Luperini 7 - Parte in sordina, ma finisce in un crescendo continuo. Prezioso come pochi al centro del campo, è il faro dei suoi.

(Dall'83' Labojko sv)

Amatucci 6 - Senza infamia e senza lode. Svolge il compitino e si porta a casa la sufficienza.

Pyythia 6.5 - Timbra il primo gol tra i professionisti giusto pochi istanti prima di abbandonare il terreno di gioco. Più opportunisti di così...

Carboni 5 - Purtroppo risulta uno dei peggiori in campo. Rimane nell'ombra per tutto l'arco dei 96', sbagliando le cose più semplici e mancando di freschezza sull'out mancino. Manca anche di lucidità, come conferma il giallo subito.

Raimondo 7.5 - È l'autentico mattatore dell'incontro. Sfrutta tutti gli spazi disponibili ed in uno di questi colpisce il Palermo, lanciando i suoi verso la vittoria.

(Dall'83' Favilli sv)

Pereiro 7 - Assieme a Raimondo forma una coppia oggi spaziale. Crea continui pericoli, segna ed ha il merito anche di fare nascere il gol della definitiva vittoria.

All. Roberto Breda 7 - La sua è una squadra ai limiti della perfezione. Schiera i giusti uomini in campo, gioca un buon calcio ed approfitta anche dei minimi dettagli concessigli da una signora squadra come il Palermo. Tanto di cappello Sig. Breda.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile