Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

…con Mauro Milanese

…con Mauro MilaneseTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
venerdì 11 marzo 2022, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

“L’Inter in Champions ha fatto un grande risultato, queste partite danno grande consapevolezza”. Così a Tuttomercatoweb l’ex difensore dell’Inter, Mauro Milanese, oggi dirigente della Triestina.

Scudetto: Inter in pole?
“Sarà lotta tra Inter e Milan. Per i nerazzurri senza Lukaku e Hakimi sarebbe un’impresa. I rossoneri sono cresciuti”.

E il Napoli?
“Ha fatto benissimo, è il terzo incomodo. Per lo Scudetto lo vedo leggermente dietro, ma si propone anche il Napoli”.

Un occhio alla Champions: altro fallimento per il PSG.
“Se non vinci la Champions non è un fallimento. Alla fine vince uno… Forse il PSG l’anno scorso ha avuto la beffa che è andato via l’allenatore che poi ha vinto la Champions in un’altra squadra. Nel calcio ci vogliono fortuna, intuizione e tante altre cose”.

E la sua Triestina, direttore?
“Siamo partiti male, siamo quinti. Cercheremo di giocarci i playoff alla grande. Dobbiamo provare a migliorarci, per noi andare in B è un obiettivo ma senza ansia. Per come è fatto il campionato è difficilissimo”.