Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

18 agosto 2004, esordio per Lippi sulla panchina dell'Italia. Gli azzurri cadono in Islanda

18 agosto 2004, esordio per Lippi sulla panchina dell'Italia. Gli azzurri cadono in IslandaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 18 agosto 2022, 00:00Accadde Oggi...
di Gaetano Mocciaro

Il 18 agosto 2004 arriva il battesimo per Marcello Lippi sulla panchina della nazionale italiana. Gli azzurri giocano a Reykjavik un'amichevole con l'Islanda. È festa grande nell'isola dove si registra il tutto esaurito e il record d'incassi. E il pubblico di casa festeggerà fino alla fine, dato l'esito dell'incontro: 2-0. Gli azzurri, evidentemente a corto di condizione ma anche di motivazioni, vanno al piccolo trotto e affondano sotto i colpi di Gudjohnsen ed Einarsson. Il primo undici schierato dal ct è: Buffon; Oddo, Nesta, Materazzi, Zambrotta; Gattuso, Volpi, Perrotta; Fiore; Bazzani, Di Vaio. Nella ripresa entreranno Miccoli, Diana, Birindelli, Blasi, Toni e Favalli. L'unico appiglio di quel pomeriggio fu la cabala: anche Enzo Bearzot fece il suo esordio con un ko, precisamente contro la Germania Ovest, ma arrivò a vincere i Mondiali cinque anni più tardi. Per Lippi l'attesa, prima di diventare campione del mondo, sarà persino più breve.