Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

28 giugno 1958, il Brasile vince il suo primo Mondiale trascinato dal 17enne Pelé

28 giugno 1958, il Brasile vince il suo primo Mondiale trascinato dal 17enne PeléTUTTOmercatoWEB.com
martedì 28 giugno 2022, 05:00Accadde Oggi...
di Lorenzo Marucci

Il 28 giugno 1958 il Brasile vince il suo primo Mondiale di calcio. I verdeoro già nelle edizioni precedenti si erano presentati con sogni di gloria puntualmente infranti, su tutti il Maracanazo del 1950 quando davanti al proprio pubblico la Seleçao perse clamorosamente contro l'Uruguay. Quella che si presenta in Svezia è una squadra ricca di fuoriclasse, come Djalma Santos in difesa, Nilton Santos e Didì a centrocampo, Vavà e Zagallo davanti. E un diciassettenne che ha la 10 sulle spalle: si chiama Edson Arantes do Nascimento, meglio noto come Pelé. La squadra arriva fino alla finale, contro i padroni di casa che hanno tra le proprie fila giocatori del calibro di Nils Liedholm, Kurt Hamrin, Gunnar Greb e Lennart Skoglund: giocatori noti al pubblico italiano. La partita non ha storia, termina con un netto 5-2 con doppietta di Pelé e Vava e rete di Zagallo. Illusorio il vantaggio degli scandinavi firmato Liedholm mentre è di Simonsson l'altra rete svedese.