Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Gundogan: "Voglio essere un allenatore. Xabi Alonso? Osservava Guardiola a Manchester..."

Gundogan: "Voglio essere un allenatore. Xabi Alonso? Osservava Guardiola a Manchester..."TUTTO mercato WEB
© foto di Federico Titone/BernabeuDigital.com
venerdì 7 giugno 2024, 20:56Calcio estero
di Yvonne Alessandro

Ilkay Gündogan è entusiasta del nuovo allenatore del Bayern Monaco. Nell'intervista rilasciata a Der Spiegel, l'ex centrocampista del Manchester City attualmente al Barcellona ha colto l'occasione per svelare cosa lo attende il futuro nel momento in cui sarà costretto ad appendere gli scarpini al chiodo.

Un passato incancellabile. Avendo giocato al fianco di Vincent Kompany con la maglia dei Citizens, il 33enne tedesco non ha avuto problemi a raccontarne le doti: "La particolarità di Vincent era la sua autenticità. I giocatori capiscono subito se un capitano è onesto con se stesso e con gli altri", ha detto Gündogan a proposito del 38enne belga che dovrebbe riportare al successo il club bavarese nella prossima stagione.

Scuola Xabi Alonso. L'aspirazione di diventare allenatore un giorno c'è, così come il modello da cui il tedesco potrebbe trarrebbe ispirazione: "Voglio essere un allenatore che sappia entrare in empatia con i suoi giocatori, ma che abbia anche un'intelligenza calcistica. Mi piacerebbe seguire un percorso simile a quello di Xabi Alonso al Leverkusen". Il tecnico spagnolo capace di regalare il Double al Bayer Leverkusen.

Svelando un particolare sullo stile dell'allenatore basco: "L'ho incontrato a Manchester mentre osservava Pep (Guardiola, ndr). Mi ha dato l'impressione di essere una persona molto piacevole, autentica, che comunica anche un piano chiaro alla sua squadra. Riconosco elementi della filosofia di Pep, ma anche le sue idee. Questo suscita il mio rispetto", ha chiosato Gündogan.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile