Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

I dubbi di Allegri, le preoccupazioni di Inzaghi, la tecnologia di Mou, il riscatto di Sarri e i sogni di Pioli

I dubbi di Allegri, le preoccupazioni di Inzaghi, la tecnologia di Mou, il riscatto di Sarri e i sogni di Pioli
mercoledì 21 luglio 2021 06:00L'Angolo di Calcio2000
di Fabrizio Ponciroli

L’inizio del torneo è ancora lontano. Tutte le squadre stanno lavorando duramente per farsi trovare pronte al via di uno dei campionati più incerti degli ultimi anni. Con un occhio alle Olimpiadi e l’altro allo smarthphone (facile che qualche giocatore possa cambiare maglia in questo periodo), gli allenatori cercano di inculcare alle proprie rose il loro modo di intendere il calcio. E, ad essere sinceri, c’è davvero di tutto a livello di tecnici in questa nuova stagione agonistica…
Partiamo da Allegri. Non proprio un ritorno morbido per il neo allenatore bianconero, alle prese con mille dubbi. Ne elenchiamo qualcuno: Dybala rinnoverà? CR7 resta o va? Lo prendiamo Locatelli? Li vendiamo gli esuberi Ramsey, Pjaca e Rugani? Che me ne faccio di Arthur? E la lista di punti interrogativi è ancora molto lunga… Non facilissimo iniziare una nuova avventura, nel luogo dove hai vinto tantissimo, in queste condizioni. Per fortuna, Max è uno che ha sempre la battuta pronta…
Tante preoccupazioni anche per Inzaghi. Lukaku a parte, c’è tanta incertezza in casa nerazzurra. La voglia di bissare la vittoria dello Scudetto è tanta ma c’è da fare i conti anche con una società in difficoltà. Hakimi ha già salutato, altri potrebbero farlo a breve. Il momento peggiore per Inzaghi? Quando alla mattina fa l’appello. La paura che qualcuno non risponda perché sta facendo le valigie è sempre tanta…
Mourinho, invece, si diverte con la tecnologia. Mai, a Roma, avevano visto una strumentazione simile per “organizzare” gli allenamenti. Mou è sempre stato social, conosce il nuovo mondo e ha pensato bene di adeguarsi anche a livello calcistico. I tifosi sperano che tutta questa tecnologia sia di buon auspicio perché, in fin dei conti, i droni in campo non si possono ancora usare, vero?
Sarri è più da sigaretta e riflessioni personali, possibilmente da solo nella stanza del comando. Tanta curiosità attorno alla sua nuova Lazio. Si è già esposto per difendere Muriqi, a conferma della sua volontà di creare la squadra che vuole e come vuole, esattamente ciò che alla Juventus non gli è stato permesso fare. C’è desiderio di riscatto in ogni suo tiro di sigaretta…
E Pioli? Non ha più Donnarumma e Calhanoglu ma la società rossonera gli sta portando in dote diversi giocatori, molte riconferme e un piano solido. Lo scorso anno ha flirtato con lo Scudetto a lungo, il sogno è quello di concludere quest’anno. Dopo tanto petting (calcistico), c’è la voglia di finire il lavoro…
Vero, manca ancora tanto al via, ma già adesso possiamo dire che sarà un campionato affascinante, non credete? Con tutti questi allenatori ci sarà da divertirsi, ogni singola giornata… Anche nel pre e nel post match… Probabilmente anche in settimana, durante gli allenamenti, quindi sempre!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000