Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Che mercato sarà: il gennaio 2021 per i giovani italiani

Che mercato sarà: il gennaio 2021 per i giovani italianiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 01 gennaio 2021 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia
La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro

L'inizio di un nuovo anno calcistico porta in dote, come da tradizione, l'attesa febbrile per il via ufficiale alla sessione invernale del calciomercato, coi primi botti che hanno anticipato quelli dei festeggiamenti per il benvenuto al 2021 aspettando l'avvio ufficiale per le trattative, fissato per il prossimo 4 gennaio. I taccuini dei direttori sportivi sono pieni di nomi, le linee telefoniche si fanno bollenti e gli affari già fervono, vedendo protagonisti anche tanti giovani di belle speranze, destinati a fare le valigie a breve o medio termine per spiccare definitivamente il volo nelle loro carriere da grandi o per lanciarsi una volta per tutte nel calcio che conta.

Mosse Juve - Il primo colpo lo ha piazzato la "solita" Juventus, che per l'ennesima volta non si è fatta scappare la possibilità di mettere le mani su uno dei profili più interessanti del panorama nazionale. Parliamo di Nicolò Rovella, centrocampista classe 2001 che i bianconeri si sono assicurati versando una cifra tra i 10 e i 15 milioni nelle casse del Genoa, club che ha lanciato il ragazzo cresciuto nell'Accademia Inter e con la cui maglia Rovella continuerà a giocare in prestito fino al termine della stagione. In rossoblù potrebbe anche approdare, sempre proveniente dalla Continassa, il figlio d'arte Manolo Portanova, schierato anche da titolare in un'occasione da Andrea Pirlo. E sempre in uscita dalla Juventus potrebbe esserci anche Elia Petrelli, attaccante classe 2001 che sta ben impressionando con la formazione Under 23 di mister Zauli. Sulle sue tracce ci sono il Pescara e la Cremonese, per un possibile salto di categoria che metterebbe alla prova le qualità del giovane attaccante.

Pina-Scama, destini incrociati - Restiamo in tema di giovani bomber, perché due di loro potrebbero vivere "a braccetto" un gennaio che per entrambi si annuncia assai significativo. Parliamo di Gianluca Scamacca e Andrea Pinamonti, classe '99 che dopo aver fatto coppia in azzurro al Mondiale Under 20 del 2019 potrebbero essere destinati a un mese da destini incrociati. L'esplosione del primo con la maglia del Genoa, che lo ha rilevato in prestito dal Sassuolo, lo ha reso uno dei possibili pezzi pregiati del mercato. Sulle sue tracce ci sono Milan (a caccia di un vice-Ibra), Fiorentina e (ma forse più nell'ottica del prossimo giugno) Roma. Ecco che, qualora il '99 romano dovesse realmente cambiare aria a gennaio (ma non dimentichiamo che il Sassuolo valuta il cartellino del ragazzo non meno di 20 milioni), il Genoa potrebbe andare a rimpiazzarlo proprio con Pinamonti, che tornerebbe a Marassi dopo i 7 gol segnati in rossoblù nella passata stagione per rilanciarsi dopo un impiego col contagocce nei suoi quattro mesi di ritorno all'Inter. Ma attenzione, perché sulle tracce dell'Arciere di Cles ci sono anche Parma, Bologna e Benevento.

Esposito-Pirola, valigie pronte? - Sempre guardando in casa Inter, Marotta e Ausilio avranno il loro bel daffare anche nel sistemare due delle gemme uscite dal vivaio nerazzurro, a caccia della soluzione ideale per spiccare il volo tra i grandi. Parliamo di Sebastiano Esposito e Lorenzo Pirola, classe 2002 impegnati nelle rispettive esperienze in prestito con Spal e Monza. Il primo pare essere scivolato indietro nelle gerarchie offensive di mister Marino: per questo una nuova sistemazione sarebbe vista di buon occhio tanto dal ragazzo quanto dall'Inter, alla cui porta si apprestano a bussare Brescia, Cremonese e Pescara. Pirola sta invece trovando poco spazio in un Monza extra lusso per la Serie B, nonostante l'esordio in cadetteria festeggiato pochi giorni fa. Anche lui cerca una nuova casa, con Brescia e Cremonese in corsa per centrare l'accoppiata di gioielli di scuola Inter.

Occhio a Piccoli - Infine, aspettando il sospirato rinnovo col Milan di Gigio Donnarumma, nel valzer delle punte potrebbe rientrare anche Roberto Piccoli, che il primo gol in Serie A lo ha segnato all'Inter poco prima della sosta natalizia. Il classe 2001 dell'Atalanta, ma in prestito allo Spezia, ha molti estimatori tanto in Serie quanto di Serie B: il Bologna strizza l'occhio, ma attenzione al sempre vigile Pescara, che per gennaio ha individuato in una punta giovane e di prospettiva il rinforzo ideale per la seconda parte della stagione.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000