Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Under 17: alla scoperta di Savalli, il 2006 del Brescia che si sta mettendo in luce da sottoetà

Under 17: alla scoperta di Savalli, il 2006 del Brescia che si sta mettendo in luce da sottoetà
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 17 gennaio 2022, 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia
fonte La Giovane Italia (Corraso Consolandi)
Il terzino delle Rondinelle sta disputando un'ottima stagione: classe 2006, aggregato con l'Under 17, sta dimostrando tutte le sue qualità.

Storicamente le giovanili del Brescia hanno sembra sfornato talenti importanti: un modo d'agire interessante, che sembrava però essersi un poco perso negli ultimi anni. Sono stati molti i giocatori bresciani che proprio qui hanno iniziato carriere di prestigio: Roberto Baronio, Andrea Pirlo, i gemelli Antonio ed Emanuele Filippini, Stefano Diana, Paolo Ziliani e più recentemente Fabrizio Paghera, solo per citarne alcuni.
Eppure in questa stagione stanno emergendo alcuni prospetti decisamente convincenti: uno di questi è Thomas Savalli, classe 2006, che sta disputando un buon campionato, aggregato a ragazzi più grandi di lui.
Un giovane che in molti definiscono sulla giusta strada per diventare un difensore moderno: fa della grinta e dell'impegno le sue caratteristiche principali, difficile da saltare nell'uno contro uno, l'obiettivo che il mister dell'Under 17 Davide Bersi si pone è quello di farlo migliorare anche in fase d'attacco, per avere in casa un giocatore in grado sia di offendere che di difendere. E questi miglioramenti si cominciano già a vedere: "Thomas possiede una cattiveria agonistica fuori dal comune, grande fame e temperamento - ci racconta proprio mister Bersi - inizialmente nasce centrale, abbiamo deciso di spostarlo terzino, un po' per qualche infortunio un po' per metterlo alla prova, e grazie alla sua grande intelligenza tattica, l'esperimento ha funzionato". E, come detto, adesso si sta lavorando sulla fase offensiva, ma il ragazzo è già migliorato tanto: questo perché in ogni allenamento, in ogni partita, ha una concentrazione e un'attenzione straordinaria. Un ragazzo squisito e di grande umiltà, nonostante sia uno dei più giovani, è un esempio per applicazione e impegno. L'obiettivo per Bersi è chiaro: avere sulle fasce due esterni in grado di arrivare in area avversaria con continuità e di saper anche difendere: un po' il percorso opposto che sta compiendo Filippo Faggiano, sempre 2006, che gioca a sinistra e possiede doti più spiccatamente offensive.
Chi conosce Savalli parla di un ragazzo serio e con tanta voglia di arrivare, di superare i suoi limiti: non è certamente facile per un calciatore così giovane giocare con avversari più grandi e maturi, cambiando posizione in campo e dimostrando anche una grande duttilità. L'augurio che tutti si fanno in casa Rondinelle e che il ragazzo possa continuare sulla strada intrapresa, visto che pare anche essere tornata quella mentalità che valorizza i giovani del vivaio e che tante soddisfazioni ha dato alla squadra bresciana in passato.

Articoli correlati
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000