Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Abodi: "Incontri con i club per ammodernare gli stadi, non solo per Euro 2032"

Abodi: "Incontri con i club per ammodernare gli stadi, non solo per Euro 2032"TUTTO mercato WEB
venerdì 31 maggio 2024, 11:37Serie A
di Daniel Uccellieri

Andrea Abodi, Ministro dello Sport, intervistato da Il Messaggero, parla così della questione stadi in vista dell'Europeo del 2032: "Con il MEF abbiamo istituito un gruppo di lavoro tecnico che si occupa proprio degli aspetti finanziari e di valutare i progetti in chiave di fattibilità, sotto l'aspetto della sostenibilità, ad ampio spettro, non solo per la realizzazione delle opere, ma anche del modello di gestione delle infrastrutture. Oltre ai due ministri, lo compongono i vertici e i tecnici di Invimit, Sace, Cdp, Sport e Salute, Istituto per il Credito Sportivo e Figc. La configurazione degli strumenti è orientata alla costituzione di un fondo Equity, un fondo immobile, alla copertura delle garanzie e al rafforzamento del fondo contributi in conto interessi gestito da ICS, che in questa fase diventa ancor più significativo, considerato il costo del denaro. Questo tavolo valuterà anche l'esigenza di una gestione commissariale dei progetti, elaborerà proposte di norma contenenti anche misure fiscali agevolative per accelerare gli interventi.

Dopo le audizioni con i Comuni e i club per gli stadi di Bologna, Firenze, Cagliari, Parma e d Empoli, incontreremo quelli di Napoli, Roma, Milano, Verona, Palermo e Genova. Questa iniziativa del governo non è volta solo alla selezione dei cinque stadi per Euro 32, da indicare entro ottobre 2026, ma anche all'ammodernamento degli stadi italiani nel loro complesso. È una sfida del futuro".

Che idea si è fatto sullo Stadio Flaminio, a cui è molto legato?
"È tempo di soluzioni concrete, possibili e sostenibili, che riportino il decoro e la dignità che merita a questa infrastruttura. Chi ha soluzioni così sono certo che troverà dalle amministrazioni del territorio il massimo supporto e anche noi faremo la nostra parte".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile