Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
Esclusiva TMW

Arens: "Ecco in che contesto si trova l'Italia, Iserlohn può diventare la nuova Duisburg"

Arens: "Ecco in che contesto si trova l'Italia, Iserlohn può diventare la nuova Duisburg"
mercoledì 12 giugno 2024, 09:00Serie A
di Raimondo De Magistris
fonte Dal nostro inviato a Iserlohn, Germania
Phillip Arens è giornalista della BILD, il più famoso quotidiano tedesco, e in questo Europeo seguirà la nostra Nazionale

Phillip Arens, dove si trova la Nazionale di Spalletti?
"Siamo tra Dortmund, Colonia e Leverkusen: è una zona conosciuta in Germania come la 'Nordrhein-Westfalen'. Iserlohn in questo contesto è un paese molto carino, armonioso, anche un bel posto dove allenarsi. Un paese che s'è tinto d'azzurro, il Sindaco Michael Joithe ha detto di voler creare una nuova favola come fu Duisburg nel 2006. La Nazionale sarà la più tifata dopo quella tedesca anche perché questa è una regione in cui ci sono tantissimi italiani. C'è senso di appartenenza e l'abbiamo visto anche ieri: hanno aspettato anche due ore fuori dai cancelli per assistere all'allenamento degli azzurri".

In Germania come viene vista questa Italia?
"L'Italia è sempre l'Italia. Non era la favorita nel 2006, non lo era nemmeno tre anni fa eppure ha vinto entrambe le competizioni".

Chi sono i giocatori più conosciuti e temuti di questa Italia? Al primo allenamento il più osannato è stato Buffon
"Donnarumma è sempre un portiere molto rispettato, in finale di Europa League abbiamo visto Scamacca contro il Bayer Leverkusen: è un giocatore che mi piace molto, anche se secondo me manca un vero finalizzatore".

Scamacca non basta?
"Contro la Bosnia è emerso che gli mancano i gol. Ha avuto tante occasioni, ma le ha sbagliate ed è un problema dell'Italia. Detto ciò, gli Azzurri si giocheranno tanto contro l'Albania: se non vince sabato diventa davvero tosta perché poi ci saranno due gare molto complicate contro Spagna e Croazia".

Chi sono le tue favorite?
"La Francia, poi l'Inghilterra. C'è la Spagna, la Germania. Però le distanze non sono enormi tra le varie squadre e l'Italia è sempre una squadra da torneo. Mi sembra che questa squadra abbia un grande collettivo e sarebbe interessante vedere questa squadra con la difesa a tre, secondo me contro la Bosnia hanno fatto bene. L'Italia ha tutte le possibilità di arrivare ai quarti di finale: approdare alle semifinali sarebbe un successo, per il titolo è dura".

© Riproduzione riservata
Articoli correlati
Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile