Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Bourabia last minute regala i primi tre punti allo Spezia: 2-1 e Venezia ko allo scadere

Bourabia last minute regala i primi tre punti allo Spezia: 2-1 e Venezia ko allo scadere
domenica 19 settembre 2021 16:57Serie A
di Pietro Lazzerini

Lo Spezia festeggia la prima vittoria in campionato grazie al super gol di Bourabia arrivato al 93'. I bianconeri erano passati in vantaggio nel primo tempo con Bastoni al 13' salvo poi farsi riprendere nella ripresa da Ceccaroni al 60'. La prima nel nuovo Penzo è sfortunatissima per i lagunari che nella ripresa avevano controllato e ottenuto più occasioni degli avversari. Thiago Motta azzecca i cambi e manda in campo l'uomo giusto per festeggiare una vittoria fondamentale che gli permette anche di superare proprio il Venezia in classifica.

GOL E CONTROLLO - Lo Spezia parte forte e al 13' è già in vantaggio. Maggiore lavora una palla vagante all'interno dell'area di rigore dei veneti e serve all'indietro Bastoni, il tiro del bianconero è calibrato al centimetro, con la palla che colpisce prima l'interno dell'incrocio dei pali e poi si deposita in fondo alla rete. Il Venezia ha provato a reagire con un bel tiro da fuori di Busio che finisce di poco alla sinistra di Zoet. Motta è costretto anche al primo cambio anticipato a causa dell'infortunio di Erlic, sostituito da Hristov al 25'. Alla mezz'ora è stato Henry a farsi vedere per la prima volta con un tiro al volo su intuizione di Johnsen che però finisce a lato. Poi lo Spezia, migliore nel gioco di squadra e nella tenuta tattica del campo, ha controllato la sfida senza concedere la ripartenza agli avversari.

IL RISVEGLIO - I primi 15 minuti della ripresa dicono sostanzialmente molto poco, con le due squadre che cercano di trovare lo spazio giusto per mettere in difficoltà gli avversari, ma senza riuscirci. Serve una scintilla per sbloccare nuovamente il match e questa arriva al 60', quando un bel cross da fermo di Busio pesca in area Ceccaroni, bravo a prendere il tempo alla difesa ospite e a mettere nel sacco l'1-1. La gara cambia passo e subito dopo è Herny a sprecare una grande occasione perdendo il tempo della conclusione. Poi è Gyasi a rispondere con una bella conclusione di poco fuori e al 70' ancora il Venezia, questa volta con Johnsen, arriva alla conclusione che però finisce a lato. L'equilibrio regna tra le due aree, con le due squadre che ora hanno paura di buttare il risultato. All'83' è di nuovo il Venezia ad andare alla conclusione, questa volta con un tiro deviato di Caldara con la palla che mette i brividi a Zoet.

LAST MINUTE - Quando la partita sembrava ormai a un passo dal pareggio che probabilmente non avrebbe scontentato nessuno, ecco che il subentrato Bourabia decide di cambiare l'esito del match e di regalare i primi tre punti stagionali alle Aquile. L'ex Sassuolo prende palla ai 40 metri, compie qualche passo in avanti e libera un tiro potente e preciso che non lascia scampo al Venezia. Un 2-1 last minute che permette ai bianconeri di festeggiare quando il punticino sembrava già stato assegnato.

Primo piano
TMW Radio Sport
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000