Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Cagliari-Fiorentina 1-1, le pagelle: portieri protagonisti. Joao Pedro prima segna, poi sbaglia

Cagliari-Fiorentina 1-1, le pagelle: portieri protagonisti. Joao Pedro prima segna, poi sbagliaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 24 gennaio 2022, 06:05Serie A
di Pietro Lazzerini

Risultato finale Cagliari-Fiorentina 1-1

CAGLIARI

Radunovic 7 – Ipnotizza Biraghi e con un piede riesce a parare il calcio di rigore viola che avrebbe potuto compromettere la gara. Nulla può invece sulla rete di Sottil.

Altare 6 – Per fermare Piatek ci mette il fisico e funziona. È anche una costante minaccia nell'area avversaria, sbaglia pochissimo. (Dal 46' Lovato 5,5 – Si fa sorprendere in velocità sull'azione che porta all'1-1 viola e spiana la strada a Sottil).

Obert 6 – Fa buona guardia in mezzo alla difesa, arginando le incursioni viola. Ha personalità, anche se qualche volta rischia eccedendo in sicurezza.

Goldaniga 5,5 – Non esce in pressione su Sottil ma lo accompagna in area verso il gol del pareggio. Non aveva sfigurato fino a quel momento. (Dal 95' Ceppitelli s.v.).

Zappa 6 – Si occupa più di difendere che di attaccare. Non lo si vede spingere in avanti, ma presidia al meglio la sua zona di competenza.

Grassi 5,5 – Non entra mai nel vivo del gioco e mancano le sue idee per far partire con qualità la manovra a centrocampo. (Dal 74' Kourfalidis s.v.).

Marin 6,5 – Qualità e idee in mezzo al campo. Ha il merito di prendere il secondo legno di giornata, centrando la traversa allo scadere del primo tempo.

Dalbert 6 – Un avvio di partita piuttosto sottotono, poi alza i ritmi. Pericoloso nella ripresa, quando va vicinissimo al gol del raddoppio. (Dall'81' Gagliano s.v.).

Bellanova 6 – Il fallo in ritardo su Odriozola, che regala il calcio di rigore alla Fiorentina, mette subito in salita la partita. Si riscatta con una buona prestazione difensiva.

Pereiro 6,5 – Un po' timido nel primo tempo, gli manca la cattiveria nell'ultimo passaggio. Suo il calcio d'angolo che propizia il gol di Joao Pedro.

Joao Pedro 7 – Unica punta per l'emergenza, non delude le aspettative. È sempre pericoloso, ancora trema il palo colpito. La gioia del gol arriva nella ripresa, una girata di testa dopo una lunga astinenza. Peccato per il rigore sbagliato.

Allenatore Mazzarri 6 – E' costretto a rimaneggiare la formazione a causa della rosa decimata. Nonostante questo il suo Cagliari tiene botta e anzi è spesso pericoloso. Si rammarica per i due legni centrati.

FIORENTINA

Terracciano 7 - Non molto reattivo sul palo colpito da Joao Pedro. Si riscatta alla grande con la parata del rigore che permette ai viola di restare in partita e pareggiare.

Odriozola 5,5 - Conquista dopo 9 minuti un calcio di rigore grazie a una delle sue classiche cavalcate. Il rigore che invece gli viene fischiato contro da Aureliano lascia qualche dubbio visto che in occasione della mano viene spinto da Joao Pedro. L'espulsione per lo stesso fallo, è forse ancora più insensata.

Milenkovic 5,5 - Il sole della Sardegna lo abbaglia e a fine primo tempo rischia l'autogol di coscia. Anche nella ripresa commette diverse imprecisioni.

Igor 5 - Soffre un attacco del Cagliari che non fa molto per gettarsi nell'area di rigore viola. Molle e impreciso, non sfrutta l'occasione che gli concede il forfait di Quarta.

Biraghi 5 - Un primo tempo tragico topo aver sbagliato un rigore, fornito un assist a parti invertite per Joao Pedro e aver preso un'ammonizione per atterramento di Zappa. Nella ripresa non migliora rendimento, nemmeno in fase offensiva.

Bonaventura 6 - Un po' più farfallone del solito nel primo tempo. Cerca di farsi vedere il più possibile per trascinare la squadra verso la porta, ma la gabbia del Cagliari non gli concede lo spazio necessario per rendersi pericoloso.

Torreira 6 - Solita lavatrice per i palloni sporchi della Fiorentina. Molto nervoso in occasione del rigore concesso ai sardi, rischia l'espulsione per uno scontro a palla lontana con Goldaniga.

Castrovilli 5,5 - Corre tanto ma è poco concreto. Inizialmente sembra essere entrato bene in partita, poi si spegne fino al cambio al termine del primo tempo a causa di un problema fisico. Dal 45' Maleh 6,5 - Entra con grande determinazione e dà una scossa al centrocampo viola. L'assist per Sottil e tante buone cose. Un cartellino giallo che avrebbe potuto evitare.

Nico Gonzalez 6 - Sembra in giornata e le sue scorribande nella metà campo del Cagliari lo dimostrano. Peccato per i viola che difetti in freddezza. Nella ripresa viene meno cercato dai compagni ma è comunque un pericolo costante per i difensori sardi.

Piatek 5,5 - Chiamato per la prima volta a sostituire il capocannoniere Vlahovic, ci mette subito forza e fisico. Due volte va vicino all'assist per Bonaventura, ma almeno nel primo tempo non riesce a concludere a rete in prima persona. Nella ripresa viene cercato di più con le palle alte, ma viene sostituito dopo l'espulsione di Odriozola. Dal 69' Venuti 6 - Entra per mantenere la difesa a 4 e non demerita soprattutto negli uno contro uno.

Ikone 5,5 - Il passaggio per Odriozola in occasione del rigore fischiato ai viola vale il prezzo del biglietto. Poi però si vede che è in ritardo rispetto alla conoscenza del gioco di Italiano e si perde col passare dei minuti. Dal 60' Sottil 6,5 - Entra e segna da ex con una grande galoppata. Il gesto nei confronti dei tifosi del Cagliari, l'ammonizione e le polemiche con Aureliano non rendono merito alla sua marcatura. Dal 90' Nastasic S.V..

Italiano 6 - Se Biraghi avesse segnato dopo nemmeno un quarto d'ora forse avremmo parlato di un'altra gara ma è evidente come la Fiorentina abbia qualche difetto di atteggiamento, soprattutto quando le sfide diventano cruciali per la classifica. Il punto in 10 uomini non si butta via perché arriva grazie all'identità della squadra, ma dalla sua Viola ci si aspetta di più di quanto visto in Sardegna. Ha il merito di azzeccare il cambio con Sottil, che segna il gol del pari.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000