Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Critiche durissime della stampa napoletana per Mazzarri: "Due sole parole: a casa!"

Critiche durissime della stampa napoletana per Mazzarri: "Due sole parole: a casa!"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 17 febbraio 2024, 20:53Serie A
di Raimondo De Magistris

Pioggia di critiche tra i giornalisti napoletani per Walter Mazzarri dopo l'ennesimo passo falso del Napoli. Contro il Genoa, la squadra campione d'Italia ha strappato un pareggio dopo a tempo scaduto riducendo così ulteriormente le possibilità di quarto posto.
Numeri alla mano, Mazzarri da quando è arrivato è riuscito a fare anche peggio di Rudi Garcia e ora, dopo un altro pomeriggio storto, il coro è univoco: deve dimettersi. "Conferenza stampa allucinante: sento rumor di unghie sugli specchi. Due sole parole: a casa! E chi dice che è avventurismo, rispondo: peggio di così…", il post del giornalista Umberto Chiariello.

Scrive invece Carlo Alvino: "Calciatori senza grande personalità in balia di una tempesta creata da una valutazione sbagliata della società e da due tecnici che hanno perso il senso del gioco del calcio moderno fatto di preparazione curata e tattica. Che delusione!"
Anche per Paolo Del Genoa, le decisioni di De Laurentiis sugli allenatori stanno condannando il Napoli a una stagione fallimentare: "Si dà la colpa ad De Laurentiis di tante cose, ma in realtà più che di Kim, Giuntoli o il mercato è che manca il gioco perché l’errore è aver sbagliato due allenatori.
Questo, invece, il commento di Salvatore Biazzo: "Il pareggio non deve nascondere gli enormi problemi visti, il Napoli ormai è solo individualità e di nuovo Ngonge ha avuto un buon impatto. Il Napoli con Mazzarri non ha idee, i fischi del Maradona sono giusti".

Il coro è univoco, insomma. Ma Mazzarri in questo momento non pensa alle dimissioni: "Pensa alle dimissioni? No, perché sapevo le difficoltà. Garcia non era l'ultimo arrivato, le difficoltà erano oggettive. Sono venuto, ho trovato qualche difficoltà in più ma analizzando le partite e i dati non è che ho la bacchetta magica e metto al palla all'incrocio. Se avessi la sensazione che i ragazzi non mi seguissero allora potrei pensare alle dimissioni, ma ho sentito anche le parole di Di Lorenzo. Mi hanno fatto piacere le dichiarazioni di Zerbin, non cambia la sensazione che ho"

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile