Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Dagli esordi di Matic e Svilar, alle assenze dei nazionali: nasce la prima Roma di Mou

Dagli esordi di Matic e Svilar, alle assenze dei nazionali: nasce la prima Roma di MouTUTTOmercatoWEB.com
sabato 9 luglio 2022, 08:15Serie A
di Dario Marchetti

Oggi pomeriggio a Trigoria ci sarà la prima di 8 amichevoli già fissate da qui al 14 agosto, data d’inizio della stagione giallorossa. La Roma farà il suo esordio a Salerno alla vigilia di Ferragosto e per questo a poco più di un mese dal fischio d’inizio Josè Mourinho non vuole farsi trovare impreparato. Ecco allora che dopo 4 giorni e mezzo di allenamento e già un paio di doppie sedute sulle gambe arriva il primo test tra le mura del Fulvio Bernardini. A sfidare gli uomini dello Special One ci sarà il Trastevere, per una gara dal sapore storico, ma completamente riservata e lontana dagli occhi dei curiosi. La prima Roma di Mou, infatti, nascerà a porte chiuse (così come sarà quasi tutta la pre season), ma soprattutto senza ancora tanti nazionali.

Da Rui Patricio a Mancini, passando per Vina, Celik, Spinazzola, Cristante, Pellegrini e Abraham: saranno otto gli assenti perché ancora alle prese con gli ultimi giorni di vacanza. Il rompete le righe per loro ci sarà lunedì con il raduno a Trigoria, mentre ha deciso di anticiparlo di qualche giorno Spinazzola che da giovedì lavora individualmente per tornare poi in gruppo insieme agli altri nazionali alla vigilia della partenza per il Portogallo. Non mancheranno comunque gli spunti contro il Trastevere perché anche se con diverse defezioni una prima indicazione può arrivare dal modulo. Difesa a 3 o a 4: questo il dilemma dell’ultimo mese con le prime prove che raccontano di una linea di continuità con la seconda parte della stagione appena conclusa e dunque con i tre centrali a coprire il portiere che questo pomeriggio sarà Svilar, al suo esordio dopo l’acquisto bloccato a febbraio. Sarà una prima poi anche per Matic, mentre di chance per mettersi in mostra si tratta nel caso di Kluivert e Carles Perez. Appuntamento, a pochi intimi, alle 17 a Trigoria.