Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Depay-Juventus, oggi le parti cercano l'intesa. Dopo una stagione da riserva ma in doppia cifra

Depay-Juventus, oggi le parti cercano l'intesa. Dopo una stagione da riserva ma in doppia cifraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Titone
giovedì 18 agosto 2022, 14:30Serie A
di Marco Conterio

Sono ore calde nella trattativa tra Juventus e Memphis Depay: bianconeri, legali del giocatrore e Barcellona discuteranno ancora oggi del trasferimento dell'attaccante olandese alla corte di Massimiliano Allegri che sperava di averlo già in questi giorni alla Continassa. L'intesa è vicina su un biennale a 5 milioni anche se ballano circa 2 milioni di premi.

La stagione 2021-2022 di Memphis Depay
Arrivato nell'estate della rifondazione del Barcellona, con l'addio a Lionel Messi e l'arrivo di Sergio Aguero, fermato poi da un problema cardiaco, Depay promette scintille, ma la sua stagione è più complicata di quanto raccontino i numeri. Protagonista assoluto della prima metà di stagione con il connazionale Koeman in panchina, fa più fatica dopo l'esonero dell'olandese e l'arrivo in panchina di Xavi Hernandez, che in gennaio chiama a Barcellona Aubameyang e Ferran Torres, affollando il reparto offensivo. L'ex Lione arriva comunque in doppia cifra, segnando tredici reti tra tutte le competizioni, in trentotto presenze, condizionate anche da un paio di stop per infortunio, prima al tendine d'Achille, poi alla coscia. La scintilla con la Catalunya non scocca, ma ma nelle difficoltà della stagione dei blaugrana l'olandese si difende in maniera onesta.