Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Due sindacati citano la FIFA in tribunale per il Mondiale per Club: "Calendario sovraccarico"

Due sindacati citano la FIFA in tribunale per il Mondiale per Club: "Calendario sovraccarico"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 14 giugno 2024, 16:56Serie A
di Alessio Del Lungo

La FIFA è stata citata davanti a un tribunale di Bruxelles dai sindacati dei calciatori professionisti di Inghilterra e Francia, rispettivamente chiamati PFA e UNFP. Secondo quanto riportato da un comunicato di quest'ultimo, il motivo della lamentale è il calendario, fissato unilateralmente dall'organismo mondiale, in particolare la nuova Coppa del Mondo per club che si disputerà 2025: "Riteniamo che queste decisioni violino i diritti che i giocatori e i loro sindacati derivano dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea e che violino anche il diritto europeo della concorrenza". La FIFA era già stata minacciata di azioni legali da Fifpro e World Association of Football Leagues.

L'UNFP e PFA, con l'appoggio di Fifpro Europe, hanno chiesto al tribunale commerciale di Bruxelles di deferire il caso alla Corte di giustizia UE: "I giocatori ed i loro sindacati ribadiscono che l’attuale calendario calcistico è sovraccarico ed impraticabile. La FIFA ha perseguito unilateralmente un programma di espansione delle competizioni nonostante l’opposizione dei sindacati".

Maheta Molango, direttore generale della PFA, si è così espresso: "I giocatori più impegnati fanno ormai parte di un calendario infinito di partite e competizioni per il loro club e il loro paese, i cui limiti vengono costantemente spinti oltre". Per i sindacati la FIFA viola il diritto dei lavoratori europei a "negoziare collettivamente, attraverso i propri sindacati, le condizioni di lavoro e del loro diritto a condizioni di lavoro rispettose della salute".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile