Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

È quasi magia Milan: Leao segna e sfiora un bis da urlo, Kessié complica tutto. 1-0 al 45'

È quasi magia Milan: Leao segna e sfiora un bis da urlo, Kessié complica tutto. 1-0 al 45'TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
martedì 28 settembre 2021 21:47Serie A
di Ivan Cardia

Quasi tutto bene, a tratti anche benissimo, per il Milan, che chiude in vantaggio sul risultato di 1-0 il primo tempo della sfida contro l'Atlético Madrid. Decide, per ora, la rete siglata al ventesimo da Rafael Leao, migliore in campo insieme a Brahim Diaz che il gol gliel'ha apparecchiato. Complica tutto, invece, l'espulsione di Franck Kessié: già ammonito, l'ivoriano entra duro su Llorente, colpendo pallone e piede. Cakir gli sventola il secondo giallo, il Diavolo dovrà difendere con un uomo in meno il vantaggio per il resto della partita.

MONTAGNE RUSSE MILAN, LEAO VICINO AL CAPOLAVORO - Detto del gol e dell'espulsione, i due eventi principali di questa prima frazione di gioco, negli occhi resta il grandissimo avvio dei rossoneri. Senza il timore reverenziale, che peraltro la forma recente dei Colchoneros non meriterebbe, i padroni di casa giocano più e meglio degli spagnoli. Al 17' la prima occasione: Brahim manda Rebic a tu per tu con Oblak, che però ipnotizza l'attaccante croato. Non può nulla, il super-portiere slovacco, sulla frecciata che Leao gli rifila tre minuti dopo, sempre ispirato dal Diez che si conferma un fattore. Il Cholo urla e sbraccia, il suo Atletico è fuori partita finché Kessié non ce lo butta a forza: a quel punto, Pioli corre ai ripari togliendo Rebic per inserire Tonali, mentre pochi minuti dopo Simeone alzerà di parecchio il baricentro dei suoi buttando dentro Joao Felix per Trippier. Nel mezzo, un capolavoro sfiorato: il solito Leao difende palla su un lancio dalla difesa e s'inventa una rovesciata che avrebbe fatto venire giù lo stadio. La traversa, però, dice di no e aumenta i rammarichi di un Milan che un vantaggio più ampio l'avrebbe anche meritato, ma ora dovrà difendere una lunghezza giocando per 45 minuti con un uomo in meno.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000