Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

È un'altra Juventus: Kostic buca il Bologna, bianconeri avanti 1-0 all'intervallo

È un'altra Juventus: Kostic buca il Bologna, bianconeri avanti 1-0 all'intervalloTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 2 ottobre 2022, 21:31Serie A
di Ivan Cardia

Diversa in campo, più aggressiva nell'interpretazione della gara. La Juventus chiude in vantaggio sul Bologna il primo tempo della sfida dello Stadium: 1-0 all'intervallo, decide per ora la rete siglata da Filip Kostic. Bene, come detto, i bianconeri, autori sinora di una prestazione in netta crescita rispetto alle ultime uscite pre-sosta. In difficoltà gli ospiti, schiacciati dagli uomini di Allegri, ma tuttora in partita visto che il risultato lascia spiragli per qualsiasi esito finale

Segui Juventus-Bologna in diretta testuale su TMW

Il racconto del primo tempo. Diversa dal solito, la Juve attacca alta e pressa. Al primo minuto mezza palla gol: Locatelli tira alto. Ne arriva una intera, e anche bella grossa, sulla testa di McKennie al 13': zuccata da due passi, lo statunitense è tutto solo ma telefona a Skorupski. Al 24' la rete che sblocca la gara, quasi tutta in serbo: il contropiede nasce da un recupero di Milik. Vlahovic affronta la difesa e aspetta Kostic: il serbo, da posizione defilata, cerca e trova il suo primo gol in Italia. Al 31' clamorosa chance per Arek l'ariete: da due passi, il connazionale Skorupski, di posizione e d'istinto, dice no al raddoppio bianconero. Nel finale qualche problema per Bonucci, dolorante ma in grado di proseguire la partita.