Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
Live TMW

Empoli, Nicola: "Felice per la vittoria. Stra-felice per i 2 gol su piazzato"

Empoli, Nicola: "Felice per la vittoria. Stra-felice per i 2 gol su piazzato"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2024 @fdlcom
sabato 24 febbraio 2024, 17:31Serie A
di Antonio Parrotto
Premi F5 per aggiornare la diretta!

Davide Nicola, allenatore dell'Empoli, parla dalla sala stampa del Mapei Stadium dopo la vittoria in casa del Sassuolo. Tra poco l'inizio della conferenza.

Ore 17.22 - Inizia la conferenza.

Che gara è stata?
"I ragazzi sono stati bravi a interpretare i due modi di stare in campo e la duttilità tattica ha una certa importanza in certi momenti, non cambiano i principi, cambia un po' di più quando queste posizioni le interpreti con giocatori che hanno caratteristiche diverse. Dovevamo darci la convinzione che quello che stiamo facendo in termini positivi e in termini di prestazioni. Venire qui e creare 8 occasioni a 4 non è scontato e banale, sei alla seconda vittoria consecutiva in trasferta. In settimana abbiamo avuto anche delle defezioni e abbiamo lavorato con 20 giocatori ma quei 20 hanno dimostrato che un gruppo di lavoro è importante quando ad avere più risorse al suo interno. Una citazione particolare a Bastoni per il gol decisivo ma è un giocatore duttile e potrà essere per noi una grande risorsa. Sono stra-felice per i 2 gol su calcio piazzato perché a forza di insisterci e di crederci poi le cose arrivano e ringrazio il mio collaboratore Berti che si è superato nelle proposte".

Cos'hanno capito di più i ragazzi?
"Spero che abbiano capito qual è il tipo di gioco che voglio proporre in funzione di una sperimentazione tattica. Per me contano i comportamenti. Loro stanno capendo soprattutto questo. Possiamo migliorare ma spero che sia riuscito a trasferirgli che non è importante la singola partita ma l'obiettivo finale ma per arrivarci non ci può essere che il singolo giorno e la singola partita. Per me l'equilibrio è fondamentale".

Ha mai pensato di non poterla vincere oggi?
"Per come stavamo tenendo il campo le direi di no. Avevo la percezione che potevamo essere pericolosi noi e allo stesso tempo per il rispetto che ho del Sassuolo sapevo che se avessimo passato troppo tempo in una posizione difensiva avremmo pagato dazio prima o poi e il cambio di ritmo nel pressing doveva essere veloce. I numeri sono abbastanza chiari oggi, io credo che l'Empoli abbia cercato di vincerla non perdendo mai la capacità di rimanere compatta ma provando fino all'ultima a vincerla. Otto occasioni da gol sono molte, sono 3 volte che noi segniamo 3 gol, e questo mi piace. L'unico neo oggi è il gol subito sul calcio piazzato perché siamo stati un po' troppo morbidi".

L'abitudine a giocare queste gare vi dà una mano?
"Noi giochiamo per esprimere noi stessi, non giochiamo per la salvezza, alle volte ci riusciamo e altre volte no, non credo ci sia un modo per lottare per la salvezza o per vincere, c'è un modo per lottare per l'obiettivo di squadra. Non è che siamo più preparati perché stiamo lottando per questo obiettivo, dobbiamo giocare ed esprimere noi stessi".

17.30 - Termina la conferenza.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile