Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 marzo

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 marzoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 22 marzo 2022, 01:00Serie A
di Tommaso Maschio
Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.

DYBALA-jUVENTUS È FINITA. L’ARGENTINO NON RINNOVA E PREPARA L’ADDIO: INTER, PSG, MANCHESTER UNITED E TOTTENHAM ALLA FINESTRA. PER SOSTITUIRLO SALGONO LE QUOTAZIONI DI ZANIOLO. INTER, SU BARELLA C’È IL REAL MADRID. IL MILAN IN POLE PER ORIGI. SIRENE DALLA PREMIER PER OSIMHEN, MA IL NAPOLI CHIEDE 100 MILIONI. FIORENTINA, TORREIRA E MILENKOVIC VERSO LA PERMANENZA. DJIMSITI RINNOVA CON L’ATALANTA. UDINESE ECCO EBOSELE

La storia fra la Juventus e Paulo Dybala si avvia ai titoli di coda. L’incontro per il rinnovo andato in scena ieri ha infatti prodotto una fumata nera che porterà all’addio dell’argentino a giugno. Il club bianconero infatti ha deciso di presentare un’offerta al ribasso, rispetto a ottobre, al giocatore che ha deciso di non accettare e cambiare così aria fra pochi mesi. Ora la curiosità è tutta per capire dove andrà il numero dieci sudamericano con l’Inter che da tempo è sulle sue tracce e sarebbe pronta a mettere sul piatto un contratto quinquennale da 7 milioni netti a stagione. Un incontro fra le parti potrebbe avvenire già nei prossimi giorni. Ma occhio alle piste estere con il Manchester United che potrebbe tornare sul giocatore, dopo aver imbastito uno scambio con Lukaku nel 2019, e il Tottenham di Paratici e Conte che però non sembra in grado di andare incontro alle richieste economiche di Dybala. C’è poi anche il Paris Saint-Germain che potrebbe pensare all’ennesimo colpo a costo zero. Per sostituirlo in casa Juventus il nome è sempre quello di Nicolò Zaniolo il cui rinnovo con la Roma è in fase di stallo, anche se ha ancora due anni di contratto e il club giallorosso non ha fretta di parlarne. Un’offerta importante da parte della Juve – attorno ai 40 milioni – potrebbe però convincere i capitolini a lasciarlo partire.

Ma non ci sono solo loro due ad accendere il mercato. Dalla Spagna infatti rimbalza la voce che il Real Madrid sarebbe molto interessato a Nicolò Barella dell’Inter per sostituire Kroos, e per questo sarebbe pronto a mettere sul piatto 80 milioni di euro per il suo cartellino. Il Milan invece ha individuato il nuovo attaccante per la prossima stagione: si tratta di Divock Origi in scadenza con il Liverpool. I rossoneri potrebbero mettere sul piatto un contratto da 3 milioni l’anno e sarebbero in pole rispetto alle altre squadre interessate al belga. La Roma di Mourinho sarebbe tra le squadre interessate al centrocampista in scadenza col Chelsea Charly Musonda.

Il Napoli dovrà guardarsi dalle sirene inglesi per il centravanti Victor Osimhen. Il nigeriano infatti continua a piacere al Newcastle, che l’avrebbe voluto già a gennaio, ma anche ad Arsenal, Manchester United e Tottenham. Il costo del cartellino è però alto con De Laurentiis che lo valuta almeno 100 milioni di euro. Napoli che per la porta guarda in casa Fiorentina e punta Bartlomiej Dragowski che piace anche al Borussia Dortmund: per il polacco servono circa 10 milioni di euro. Il futuro di Nikola Milenkovic è tutto da scrivere, ma potrebbe essere ancora in viola. Il difensore è in scadenza nel 2023 potrebbe inftti rinnovare con il club toscano. Resterà a Firenze anche Lucas Torreira nonostante l’Arsenal non sia intenzionato far sconti sui 15 milioni di euro pattuiti in estate.

Berat Djimsiti ha rinnovato il suo contratto con l'Atalanta fino al 30 giugno 2026. Ad annunciarlo è stato lo stesso difensore sul proprio profilo Instagram. Attraverso il proprio sito ufficiale, l'Udinese ha reso nota la firma del giovane Festy Ebosele, che vestirà il bianconero dalla prossima stagione.

CHELSEA OGGI I NOMI DEI POSSIBILI ACQUIRENTI. BARCELLONA: GAKPO E RAPHINHA NOMI NUOVI PER L’ATTACCO. TRAORE RESTERÀ? IL REAL PENSA A UPAMECANO. IL LIONE STUDIA NERES, IL BAYERN PUNTA GRAVENBERCH. MANCHESTER UNITED, TUCHEL E NAGELSMANN NON SONO CANDIDATI ALLA PANCHINA. OVERMARS RIPARTE DALL’ANVERSA

Domani mattina è attesa la rosa definitiva dei candidati all'acquisto del Chelsea dopo il congelamento dei beni di Roman Abramovich a causa della guerra fra Russia e Ucraina. Lo riferiscono i media inglesi ricordando che al momento i gruppi favoriti sono quello della famiglia Ricketts, quello del gruppo di Todd Boehly e quello di Woody Johnson. Alle loro spalle ci sono poi Nick Candy, che oggi ha alzato la propria offerta, il gruppo saudita Saudi Media e infine il gruppo nato dalla cooperazione fra la società di gestione patrimoniale londinese Centricu e il gestore di Cheyne Capital Jonathan Lourie e Bob Finch di Talis Capital. Per completare l'acquisizione del club serviranno comunque tempi medio-lunghi stimati in circa un mese.

Il Barcellona a fine stagione si troverà davanti a un bivio: ingaggiare Adama Traoré pagando i 30 milioni di euro pattuiti con il Wolverhampton o tentare di rinnovare il contratto di Ousmane Dembele, che attende sempre una chiamata del club catalano per sedersi al tavolo delle trattative. La prima opzione sarebbe sostenibile però qualora i Wolves riscattassero, per la stessa cifra, Francisco Trincão dallo stesso Barça. Il club catalano ha poi messo nel mirino Cody Gakpo, esterno classe '99 del PSV Eindhoven. Il giovane olandese, autore di 16 reti e 15 assist in 37 partite stagionali, e potrebbe partite per circa 35 milioni di euro. Altro nome caldo è quello di Raphinha del Leeds, che però piace anche a Bayern Monaco e Liverpool e al momento ha una clausola da 84 milioni di euro oltre a un contratto in scadenza nel 2024.

Il Real Madrid starebbe pensando di pescare ancora in casa Bayern Monaco per rinforzare la difesa. Dopo Alaba infatti il club spagnolo, come riporta Le10sports.com, avrebbe messo nel mirino Dayot Upamecano, giocatore già cercato l’estate scorsa che però è titolare fisso del club tedesco e ha un contratto fino al 2026. Il Real Betis e Claudio Bravo continueranno la loro avventura assieme. Il portiere classe '83, in scadenza a giugno, avrebbe infatti trovato un accordo con la squadra di Siviglia per prolungare di dodici mesi la sua permanenza in Spagna. Il Deportivo Alavés ha annunciato sui propri canali ufficiali il rinnovo di contratto di Unai Ropero, duttile attaccante classe 2001. Il giocatore, arrivato nel 2019 nel club basco, ha firmato un contratto fino al 2024.Dani Cárdenas ha rinnovato il proprio rapporto con il Levante. Il portiere arrivato nel 2014/15 si è infatti legato al club iberico fino al 2025 come comunicato dai canali ufficiali della società.

Restano sempre Pochettino e Ten Hag i due nomi caldi per la panchina del Manchester United, anche se negli ultimi giorni sono circolate voci su altri due profili molto interessanti come i tedeschi Thomas Tuchel del Chelsea e Julian Nagelsmann del Bayern Monaco. Secondo una fonte riportata da Sky Sports i due al momento non sarebbero dei candidati credibili e che le voci riportare dai media non corrisponderebbero alla realtà.

Il Lione continua a tenere d’occhio la situazione relativa a David Neres, esterno brasiliano dello Shakhtar Donetsk che potrebbe essere tesserato fino a fine stagione vista la difficile situazione in Ucraina dopo lo scoppio della guerra contro la Russia. Ryan Gravenberch è una della stelle dell'Ajax di Erik ten Hag. A soli 19 anni, l'olandese è già un leader del centrocampo dei lancieri e ovviamente su di lui si stanno muovendo tutte le big europee, desiderose di assicurarsi uno dei migliori talenti del calcio europeo. Il giocatore interessa alla Juventus, ma il Bayern sarebbe già passato all'azione: alcuni emissari del club tedesco avrebbero incontrato mercoledì scorso ad Amsterdam il direttore tecnico Gerry Hamstra, recapitando un'offerta da circa 25 milioni. Il contratto di Gravenberch scadrà il 30 giugno 2023.

Ronald Koeman sta trattando con la federazione dei Paesi Bassi per tornare a sedere sulla panchina degli Orange dopo il Mondiale in Qatar, che coincide anche con la scadenza dell'accordo di Louis Van Gaal. Koeman, che aveva lasciato la nazionale olandese per tornare al Barcellona nel 2020, ora è pronto per riprendere il cammino come commissario tecnico.Marc Overmars è già pronto a rientrare nel mondo del calcio dopo aver dato le dimissioni dall'Ajax a causa del caso di molestie nei confronti di alcune dipendenti del club olandese. Il dirigente ripartirà dall'Anversa in Belgio, club con cui ha firmato un contratto pluriennale.

Jonathan Cristaldo era volato in Bolivia due giorni fa per firmare un contratto con l'Always Ready. L'ex attaccante del Bologna (28 presenze e 4 reti in Serie A nella stagione 2013-14), 33 anni, è però già rientrato in Argentina; nonostante si sia fatto immortalare in aeroporto a La Paz con la maglia biancorossa, alla fine ha lamentato alcuni problemi relativi al contratto, irregolarità che la società aveva promesso di risolvere nelle scorse ore. Così, ieri è tornato in patria; sulle sue tracce c'è anche un altro club boliviano, The Strongest.

Primo piano
TMW Radio Sport