Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Il Chelsea punta Lukaku. E l'Inter? Da Zapata a Vlahovic, le ipotesi in caso di cessione

Il Chelsea punta Lukaku. E l'Inter? Da Zapata a Vlahovic, le ipotesi in caso di cessioneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 03 agosto 2021 16:15Serie A
di Ivan Cardia

Lukaku sì, Lukaku no. L’attualità dell’Inter è legata al futuro del centravanti: il Chelsea è in forte pressing su Romelu Lukaku. Con la giusta offerta (almeno 110 milioni cash), il belga può lasciare i nerazzurri. Uno scenario tutto ancora da scrivere, ma che si inizia a definire. A quel punto, che fare? Finora, il bomber è stato considerato l’unico vero incedibile nella rosa a disposizione di Simone Inzaghi. In caso di cessione, Marotta e Ausilio dovrebbero correre ai ripari a caccia di un successore. In quest’ottica, non è un mistero che da tempo piaccia un giocatore come Duvan Zapata, il più vicino a Lukaku per caratteristiche tecniche e anche anagrafiche, avendo due anni in più del belga. Quanto al costo, la politica dell’Atalanta è nota: la parola incedibile non esiste, al giusto prezzo chiunque può partire. Nel caso del colombiano, attorno ai 50 milioni di euro.

Vlahovic e gli altri. Detto che Giacomo Raspadori è un altro nome che piace da tempo all’Inter, ma puntare sul suo talento per rimpiazzare il miglior giocatore dell’ultima Serie A sarebbe un azzardo non da poco, l’alternativa più “verde” porterebbe a Dusan Vlahovic. La Fiorentina non ha grande intenzione di cedere il gioiello serbo, peraltro da tempo nel mirino del Tottenham, ma anche in questo caso alzando la posta (da 60 si può salire a 80) qualche spiraglio si potrebbe avere. Le altre ipotesi, a oggi, sono suggestioni nell’ambito di un piano A che deve ancora andare a dama e di un piano B quindi tuttora in fase di studio. Per esempio, a Torino è da decifrare il futuro di Andrea Belotti: da Big Rom al Gallo il salto non sarebbe da poco, ma garantirebbe grande agibilità economica e tutto sommato sarebbe in linea col risanamento/ridimensionamento che la cessione di Lukaku renderebbe proposito più plastico che mai. In Spagna un altro con le valigie in mano è Antoine Griezmann. Neanche una suggestione, in questo caso, anche perché Le Petit Diable piace all’Atletico Madrid: sfumasse, Simeone punterebbe con più forza a Lautaro, complicando ulteriormente le cose a Marotta e all’Inter. Che, se davvero venderà Lukaku, avrà però bisogno a tutti i costi di un grande nome da regalare ai tifosi.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000