Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Il ds Meluso: "Lukaku all'Inter solo in prestito dimostra la crisi del calcio italiano"

Il ds Meluso: "Lukaku all'Inter solo in prestito dimostra la crisi del calcio italiano"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Ufficio Stampa dello Spezia Calcio
domenica 3 luglio 2022, 20:53Serie A
di Alessandra Stefanelli

Intervistato da Radio Punto Nuovo, il direttore sportivo Mauro Meluso ha analizzato così l'attuale sessione di calciomercato: "Ogni squadra ha le sue esigenze tecniche ed economiche, bisogna trovare l'equilibrio. La pandemia ha creato un buco nei ricavi importanti e da lì molte squadre stanno lavorando per colmarlo. In Italia però il problema è un po' più grave rispetto a quello che stanno affrontando le altre nazioni. Basti pensare che l'Inter ha preso Lukaku in prestito, non certo a titolo definitivo. Poi di certo resta un'ottima operazione per il nostro campionato, che inizierebbe a ritrovare talenti e fascino. Soprattutto dovessero arrivare anche Di Maria e Pogba. Ce lo auguriamo, anche se molti di questi non sono più giovanissimi. Difficile dare già l'Inter per favorita, il calcio è imprevedibile. L'Inter ha fatto due grandi campionati, mentre il Milan ha avuto un exploit lo scorso anno. La partenza anticipata della Serie A inciderà il giusto. Piuttosto inciderà la pausa di 50 giorni per il Mondiale, è una cosa nuova. Le società dovranno studiare delle contromisure appropriate per tenere i calciatori sul pezzo mentalmente e fisicamente".