Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Frattesi: "Potevo fare meglio, qualche piccione l'ho preso. Leao? A me sta pure simpatico…"

Inter, Frattesi: "Potevo fare meglio, qualche piccione l'ho preso. Leao? A me sta pure simpatico…"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 24 settembre 2023, 15:13Serie A
di Ivan Cardia

Prima da titolare con la maglia dell'Inter per Davide Frattesi, che ha parlato a Sky dopo il successo per 1-0 in casa dell'Empoli: "Potevo fare meglio, soprattutto nei tiri in porta. Qualche piccione l'ho preso… Poi l'importante è che si vinca, insomma".

Cosa cambia per te giocare da mezzala destra o sinistra?
"Alla fine a sinistra ho giocato veramente poco, non so dire cosa mi cambi. Sicuramente il piede invertito, ma non penso cambi più di tanto".

Magari giocare insieme a Barella sarebbe un modo per avere più minuti…
"C'è il flessore destro che non mi lascia tanto in pace, ma va bene così. Non è un problema, per quanto riguarda il ruolo, dovrò essere bravo io a mettermi in posizione quando servirà".

Come sei arrivato all'Inter e come ti trovi?
"Benissimo, alla mia famiglia dico che non mi sarei mai aspettato un gruppo del genere. Ci sono contesti in cui c'è gente che vince scudetti e gioca finali di Champions, ma senza l'umiltà che ha questo gruppo. Mi ha aiutato tanto il fatto di conoscere alcuni compagni dalla nazionale: fare il quarto centrocampista è uno stimolo, non un problema. È una specie di sfida con me stesso per lavorare sempre di più".

Nello spogliatoio come avete gestito lo scivolone di Bastoni?
"Non c'è stata alcuna presa in giro, anche perché il tempo era veramente poco per preparare la partita. Ci siamo concentrati su quello".


Ci racconti la tua estate?
"Era da un po' che non dormivo così poco. È stato tutto bellissimo, dall'arrivo alla Nazionale fino al gol nel derby che è la gioia più grande per ora. È stato veramente un bel settembre e mi voglio togliere tante soddisfazioni".

Tanti interisti in Nazionale, questo può aiutare Spalletti? Magari volevi anche il tuo amico Scamacca all'Inter?
"Chiaramente sì, oltre a essere un mio amico penso sia l'attaccante italiano più forte. Ci avrebbe dato una grossa mano, ma me la può dare quando ci vediamo in nazionale e giochiamo insieme".

Chiudiamo la polemica con Leao?
"Ma sì, anche perché penso che siano cose che succedono in campo, mentre uno gioca con l'agonismo. A me è un ragazzo che sta pure simpatico, a parti inverse me lo sarei preso ma è uno sfottò che resta in campo".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile