Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Inzaghi: "Siamo in emergenza perché giochiamo tanto. Fare gol alla Juve non è facile"

Inter, Inzaghi: "Siamo in emergenza perché giochiamo tanto. Fare gol alla Juve non è facile"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 novembre 2023, 23:27Serie A
di Marco Pieracci

Simone Inzaghi, tecnico dell'Inter, ha parlato ai microfoni di DAZN al termine del derby d'Italia pareggiato per 1-1 contro la Juventus: "Sappiamo che fare gol alla Juventus non è semplice, la squadra è rimasta concentrata. Abbiamo fatto un bellissimo gol, sul loro gol potevamo fare meglio. Poi abbiamo fatto la partita, senza creare tantissimo nel secondo tempo ma giocavamo contro una ottima squadra. Ci prendiamo questo pari, per il quale non avrei firmato alla vigilia perché volevamo vincere".

Si aspettava qualcosa di più?
"La squadra ha fatto quello che doveva fare, l'anno scorso la stessa partita l'abbiamo persa avendo avuto qualche occasione in più. La Juventus si difende molto bene, siamo venuti a Torino per fare una partita di padronanza e palleggio, i ragazzi sono rimasti lucidi fino alla fine".

La Juventus è la rivale più credibile per lo scudetto?
"Sono tutte squadre importanti, non ho visto Milan e Napoli ma sono due grandi squadre costruite per stare al vertice".

Era il piano gara previsto?
"Sapevamo che la Juventus sarebbe rimasta in attesa, avendo giocatori bravissimi nelle ripartenze. Non è facile trovare linee di passaggio con spazi così stretti".

Capacità di gestire la stagione?
"Puoi gestire venti minuti finali di una gara, per il resto è complicato. Abbiamo Benfica e Napoli, ci mancano giocatori, Cuadrado e Dumfries non erano al meglio, sapevo che si sarebbero alternati con delle difficoltà. Siamo in emergenza perché giochiamo tanto e abbiamo qualche problemino che dobbiamo risolvere. Ho la fortuna di avere giocatori disponibili. Le rotazioni le ho sempre fatte, dei tre fuori speriamo di recuperare almeno Sanchez. Con un calendario così difficile dobbiamo lavorare ancora di più".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile