Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Juventus-Genoa 2-0, le pagelle: Cuadrado apre la gara, Sirigu la tiene viva e Dybala la chiude

Juventus-Genoa 2-0, le pagelle: Cuadrado apre la gara, Sirigu la tiene viva e Dybala la chiudeTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 6 dicembre 2021, 06:44Serie A
di Dimitri Conti

Risultato: Juventus - Genoa 2-0

JUVENTUS

Szczesny 6 - Partita da spettatore ad ammirare le prodezze del collega Sirigu. In porta poteva esserci chiunque, il Genoa tanto non è mai arrivato ad insidiarla.

Cuadrado 7 - Aggiunge il gol olimpico ai pezzi forti del suo già vasto repertorio: la spettacolare esecuzione dalla bandierina vale l’1-0. Sfiora anche il raddoppio con un bel destro al volo.

De Ligt 6 - Il lavoro da fare in difesa è ben poco, quindi si diletta a buttarsi avanti cercando la strada per il gol. Tre occasioni: due di testa, una da fuori, ma non riesce mai a colpire.

Chiellini 6,5 - Non che servano servizi straordinari, certo però che quando Ekuban accelera e prova ad uscire dalla penombra, ad Allegri fa comodo avere il leader che gli dice di no.

Pellegrini 6,5 - Coinvolto con regolarità nella manovra, è sbarazzino contro una delle sue ex squadre. Rimane in campo un tempo solo, forse perché ammonito: 45 minuti di buona fattura. Dal 45’ Alex Sandro 6 - Prestazione ordinata del brasiliano, che torna a spingere in corsia e persino a tirare in porta, venendo però ribattuto.

Bentancur 6 - Quando è in possesso non sempre è apprezzabile, anzi, l’errore tecnico spesso è dietro l’angolo. Però regala dinamismo e un recupero alto continuo del pallone.

Locatelli 6,5 - La regia, fondamentalmente, tocca a lui. Qualche pallone perso per eccessiva sufficienza ma anche idee interessanti e verticalizzazioni a tagliare la mediana genoana.

Kulusevski 6 - Primo tempo fatto di tanti colpi che non gli vengono, qualche lampo in più invece nella ripresa. Ci mette movimento e intensità, non è ancora al meglio. Da (ri)valutare.

Dybala 7 - Centro degli attacchi juventini, cerca più volte la gloria personale ma o manca di precisione o sbatte su Sirigu. Fino al minuto 81: diagonale di gran qualità e partita chiusa. Dall’89’ Kaio Jorge sv.

Bernardeschi 6,5 - Nelle sue giocate si vede la voglia di incidere di più. Sotto porta non gli riesce, va meglio in rifinitura: pallone dolce non sfruttato da De Ligt e assist per Dybala. Dall’83’ Rabiot sv.

Morata 5,5 - Si spende per essere terminale vero e fonte di sviluppo offensivo. Il killer instinct però non lo assiste proprio: si divora un gol già fatto al 45’. Esce discutendo con Allegri. Dal 73’ Kean 5,5 - Entra perché Morata è ammonito e in un minuto si mette in pari, prendendo anche lui un giallo. Ingresso a impatto zero.

Massimiliano Allegri 6,5 - Il Genoa in casa rappresenta una ghiotta occasione per dare continuità, la prodezza di Cuadrado dalla bandierina manda la partita sui binari giusti. Poi diventa un assalto alla porta di Sirigu, risolto solo a dieci dal novantesimo. Ciò che conta, per ora, sono i tre punti ritrovati, al pari della porta inviolata.

GENOA (a cura di Paolo Lora Lamia)

Sirigu 7 - Nettamente il migliore dei suoi, per almeno tre grandi interventi a tempo con cui tiene il risultato in bilico fino al 2-0 di Dybala che chiude i giochi.

Biraschi 5 - Parte con buon piglio, per poi andare sempre più in difficoltà con il passare dei minuti.

Bani 5,5 - In una gara di grande sofferenza per la difesa rossoblù, è l'elemento che mostra maggiore lucidità. Dal 73' Vanheusden 6 - Non commette eccessive sbavature nei minuti finali.

Vasquez 5 - Diversi palloni gestiti in modo approssimativo da parte sua, tanto nella prima quanto nella seconda frazione di gioco.

Ghiglione 5 - Partita di grande sofferenza, contro un Pellegrini autore di un gran primo tempo e un Bernardeschi intraprendente.

Touré 5 - Nel ruolo di interno destro, gioca una gara insufficiente sul piano dei contrasti e dei rifornimenti ai compagni. Dal 59' Portanova 5,5 - Il suo ingresso in campo non dà particolare linfa alla mediana del Genoa.

Behrami 5 - Fatica a dare geometria alla squadra, oltre che a fermare la Juventus quando attacca in zona centrale. Dal 59' Galdames 5 - Impatto decisamente negativo da parte sua, dato che perde diversi palloni a ridosso dell'area.

Hernani 5,5 - Non manca la grinta in mezzo al campo da parte sua, ma fa da contraltare una scarsa precisione ei passaggi.

Cambiaso 5,5 - Tra i meno peggio nella formazione di Shevchenko, soprattutto per una ripresa più coraggiosa. Dall'85' Melegoni sv.

Bianchi 5,5 - Non si vede praticamente mai negli ultimi metri. talvolta arretra per dare una mano ai centrocampisti, ma senza troppo successo. Dal 59' Pandev 6 - mette in campo la solita grinta da veterano, ma non basta per creare problemi alla difesa della Juve.

Ekuban 5 - Poco servito dai compagni ma, nelle occasioni cui accade, spreca malamente dei palloni invitanti.

Andryi Shevchenko 5,5 - Quattro partite, un solo punto conquistato e ancora a secco a livello realizzativo. Ha ancora molto lavoro da fare per dare la sua impronta e tirare fuori dai guai il Genoa.

Primo piano
TMW Radio Sport
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000