Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

L’Italia passa il turno, Tesser: “Tutto è bene quel che finisce bene…”

L’Italia passa il turno, Tesser: “Tutto è bene quel che finisce bene…”TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 25 giugno 2024, 09:00Serie A
di Alessio Alaimo

“Tutto è bene quel che finisce bene e questa è la cosa principale. Ho visto una partita contratta nel primo tempo, equilibrata. Nella ripresa la Croazia ha trovato il gol e noi abbiamo rischiato il tutto per tutto”. Così a TuttoMercatoWeb.com Attilio Tesser commenta il pareggio dell’Italia in extremis che è valso il passaggio del turno.

Come si guarda alla sfida contro la Svizzera?
“Io guardo sempre con fiducia e un po’ di storia. E la storia dice che quando siamo in difficoltà facciamo sempre qualcosa di importante”.

Sul piano del gioco la squadra non ha brillato.
“Non è stata una bella Italia. Sono fiducioso per il prosieguo, abbiamo le capacità di esserci sempre fino in fondo”.

Zaccagni, che impatto…
“Beh, entra e fa quel gol lì… i meriti sono comunque da dividere con Calafiori”.

Paghiamo la carenza di attaccanti?
“Abbiamo concluso poco. E obiettivamente abbiamo creato poco. La squadra voleva limitare l’avversario più che imporre il gioco. E invece possiamo imporre il gioco. Quando giochiamo col cuore riusciamo a fare ancora meglio”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile