Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, in tanti devono fare gli straordinari. Sarri spera in Zaccagni e Vecino

  Lazio, in tanti devono fare gli straordinari. Sarri spera in Zaccagni e VecinoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 26 febbraio 2024, 06:15Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall’inviato a Roma

Tra Bayern Monaco, Bologna e Torino - negli ultimi 10 giorni - hanno giocato sempre gli stessi nella Lazio, costretta a fare i conti con tanti infortuni in contemporanea. Ci sono stati solo un paio di cambi in difesa, per squalifiche e scelte tattiche, altrimenti la formazione mandata in campo da Sarri è stata sempre uguale. E lo sarà anche oggi a Firenze, nel terzo dei quattro scontri diretti consecutivi (il 5° di 6 nel girone di ritorno dopo Atalanta e Napoli): l’unica novità può essere Castellanos per Immobile, tornato ad alti livelli ma - nell’ottica di Milan e Bayern - può rimanere a riposo almeno nella prima ora di gioco.

A differenza delle ultime uscite, quando Sarri si girerà in panchina oggi potrà abbozzare un sorriso. Perché avrà più scelte e, anche a gara in corso, potrà contare su armi da Champions. Zaccagni e Vecino infatti ieri si sono allenati in gruppo nella rifinitura e torneranno tra i convocati oggi. Partiranno dalla panchina e dovrebbero subentrare nella ripresa. L’uruguaiano è fuori dalla vigilia di Lazio-Bayern per un fastidio in zona inguinale, l’esterno - tra i più determinanti della Lazio - non gioca invece dal 14 gennaio per un infortunio al piede. Giovedì a Torino non è stato convocato per precauzione, oggi Sarri potrà tornare a utilizzarlo.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile