Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Lazio senza equilibrio: nei big match sono un rischio i 5 giocatori offensivi?

Lazio senza equilibrio: nei big match sono un rischio i 5 giocatori offensivi?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 14 settembre 2021 08:30Serie A
di Riccardo Caponetti

Chi già era a Formello ci ha ormai fatto l'abitudine, per Maurizio Sarri invece è una novità la mancanza di equilibrio nei giudizi nella Capitale. Perché se fino a domenica a pranzo la Lazio era lanciatissima verso la vetta e c'era un entusiasmo incredibile intorno al nuovo 4-3-3 biancoceleste, dopo la pesante sconfitta in casa del Milan molti tifosi vedono tutto nero. E addirittura arrivano a mettere in dubbio "la rivoluzione sarriana": non proprio il massimo.

Rimanendo in tema di equilibrio, non si può non sottolineare come sia mancato alla squadra di Sarri domenica a San Siro. Troppo sbilanciata in attacco e, anche se molto attendista, nelle azioni chiave troppo scoperta per le ripartenze di un Milan in una condizione fisica e mentale nettamente migliore. Il ko fa male, brucia, ma al tempo stesso può essere una doccia fredda utile per riportare sulla terra chi si era montato la testa. Lo hanno sottolineato tutti i giocatori della Lazio, uniti nel ribadire la fiducia a Sarri.

Analizzando a mente lucida la prestazione della Lazio, oltre a dare i giusti meriti al Milan, si può riflettere sulla coesistenza dal 1' di Luis Alberto, Milinkovic, Pedro, Felipe Anderson e Immobile in un big match. Giocatori di qualità assoluta e indiscutibili, ma che possono comportare delle difficoltà alla squadra nella fase difensiva di un 4-3-3. Per informazioni chiedere a Leiva, sempre solo tra gli avversari e in netta apprensione. Con il Milan la Lazio era messa male, non ha mai trovato le posizioni e non ha fatto filtro in mezzo al campo, con i giocatori rossoneri sempre soli e liberi di pensare la giocata. Come detto sopra, la condizione fisica (e mentale) ha fatto la differenza. E magari a parità di benzina nelle gambe, quando le idee di Sarri verranno assimilate meglio, la Lazio riuscirà anche a sopportare i 5 uomini offensivi. Perché chi ha qualità deve giocare: se sono in giornata, loro cinque possono essere decisivi, al contrario di quanto accaduto domenica. Rimane un tema da analizzare, anche perché tra due settimane c'è il derby.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000