Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Leicester-Napoli 2-2, le pagelle: Osimhen che show. Barnes imprendibile, male Malcuit

Leicester-Napoli 2-2, le pagelle: Osimhen che show. Barnes imprendibile, male MalcuitTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
venerdì 17 settembre 2021 06:34Serie A
di Marco Conterio

Le pagelle del Leicester (di Pierpaolo Matrone)

Schmeichel 6 - Il Napoli attacca molto, ma sbatte sempre sui suoi guantoni. Bello il riflesso su Lozano nel primo tempo, così come quello su Zielinski. Esente da colpe sui due gol. Per il resto, la solita garanzia.

Castagne 6,5 - Sbarra la strada a Insigne praticamente sempre e va in raddoppio anche al centro per aiutare i compagni.

Vestergaard 5 - Bruciato in velocità spesso, sorpreso alle spalle a volte. Non è in condizione, come detto anche da Rodgers, e si vede.

Evans 5,5 - Non sempre preciso nella marcatura. Va in difficoltà quando il Napoli pressa alto. Dal 46' Soyuncu 5 - Sempre in ritardo, quasi mai pulito negli interventi. Impatto malvagio, a dir poco.

Bertrand 6 - Non spinge tanto, ma la gestione tattica è discreta. Lozano è un osso duro, eppure lo contiene sempre al meglio. Quando invece scende Malcuit fa più fatica perché non trova le misure.

Ayoze Perez 7 - Recupera in extremis, va subito in campo e trova la rete che sblocca il risultato accompagnando bene l'azione sviluppatasi sull'altra fascia. Buono anche il lavoro di copertura. Dal 46' Tielemans 6 - Entra bene, dando freschezza al centrocampo. Suo l'assist per la rete di Daka, poi annullata.

Ndidi 5,5 - Distrugge il gioco avversario, sfruttando le sue doti fisiche. Ma nel finale rimedia l'espulsione per doppio giallo con due dei tanti falli commessi.

Soumaré 5,5 - Il più tecnico della mediana stasera si vede poco. Si limita a fare il suo, ma Rodgers si sarebbe aspettato di più. Dal 78' Maddison s.v.

Barnes 7,5 - Un assist, un gol e tante ottime giocate. Sulla fascia debole del Napoli diventa un vero e proprio fattore: un motorino instancabile, dall'inizio alla fine.

Daka 6 - Un fantasma nel primo tempo, ma nella ripresa cresce fino al gol che gli viene annullato per una posizione irregolare.

Iheanacho 7 - Viene spesso incontro, legando il gioco, toccando tanti palloni e sacrificandosi anche in fase difensiva. Un centravanti che gioca da trequartista, con i piedi da trequartista. Ottima prova. Dall'89' Vardy s.v.

All. Brendan Rodgers 6 - La prepara bene, schierando un 4-4-1-1 in fase offensiva che diventa 4-3-3 in fase difensiva per bloccare la costruzione del Napoli. All'inizio ci riesce, il suo Leicester gioca con intensità, poi cala e le cose si complicano. La rimonta è frutto anche di qualche cambio scellerato: leggere Soyuncu.

Le pagelle del Napoli (di Marco Conterio)

Ospina 6 L'uscita su Barnes in apertura è straordinaria, sulle reti è spettatore incolpevole: la prima da pochi passi, la seconda con un diagonale da biliardo.

Malcuit 4.5 Barnes trasforma l'occasione del riscatto in una notte da tregenda: lì nasce il cross dell'uno a zero. Lì lo punta, ancora Barnes, che poi con un diagonale raddoppia. Dir che ha fallito la chance è usare un eufemismo. (dall'84' Juan Jesus sv)

Rrahmani 6 Spalletti si lamenta da bordocampo delle letture difensive della coppia centrale. Ma se Koulibaly ha un punto di riferimento a cui aggrapparsi, con Iheanacho che s'abbassa, va in difficoltà con l'avversario che lo punta.

Koulibaly 6.5 L'uno contro uno con Daka, uno dei tanti figli della filosofia Red Bull di Rangnick, è di quelli esaltanti. Colpo su colpo, palla dopo palla, resiste all'entusiasmo dello zambiano e nulla può sui due gol.

Di Lorenzo 5.5 Morbido e poco britannico nella marcatura su Perez, è adattato a sinistra: da quella parte poi tiene bene ma il Leicester da quella parte spinge ben poco.

Ruiz 6 Resta sempre l'enigma tattico, se nei due mediani non abbia eccessive museruole tattiche. Quando s'incunea tra le magie avversarie, si fa sentire come in occasione del gol di Osimhen.

Anguissa 5 Impeccabile alla prima con la Juventus, aveva ben più che un faro puntato addosso. Soffre gli alti ritmi del football inglese: non è riuscito a salvare la barca Fulham non a caso. (dall'84' Petagna 6 Entra per riempire l'area, per mettere in difficoltà e tenere impegnato un centrale delle Volpi. Missione compiuta)

Lozano 6 Bertrand va spesso in difficoltà quando mette la sesta marcia: nelle partenze sullo stretto è uno Speedy Gonzalez. Gli manca brillantezza una volta vicino al bersaglio. (dal 63' Politano 6.5 Il cross per Osimhen è un gioiello: tra le linee fa male, anche quando il Leicester prova a rinculare e abbassarsi. Ben più in forma del messicano).

Zielinski 5 A tu per tu con Schmeichel, vede Castagne arrivare come una freccia dalla sinistra e nulla può se non sfiorare fiaccamente la palla. Occasione divorata, poi Ndidi lo bracca per tutta la partita. (dal 63' Elmas 6.5 Altro passo e ritmo, soprattutto in fase d'attacco: il macedone sta conquistando posti nelle gerarchie e pure nel cuore di Spalletti).

Insigne 5.5 Non bastano cuore e lavoro difensivo: Castagne, che qualche volta l'ha incrociato nel Belpaese, ne deve aver studiato e scoperto i segreti. Prestazione annacquata, sotto le attese (dal 75' Ounas 6 Pochi minuti per confermare le ultime impressioni: Ounas piace e non poco a Spalletti. E giocherà in questa stagione, neppure poco)

Osimhen 7.5 Assoluto trascinatore e protagonista: prima un pallonetto, poi un colpo di testa dove osano solo i grandi nove. Il Napoli s'aggrappa alle sue spalle per riprendere il Leicester.

Spalletti 6 Se la prende coi cieli dopo il raddoppio del Leicester ma mettere Malcuit su Barnes è una scelta sua. I cambi però lo premiano: fuori anche Zielinski, riempie l'area nel finale e Osimhen benedice la notte azzurra.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000