Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

LIVE TMW - Atalanta, Gasperini: "Con la Juve gara molto attesa. De Ketelaere? Vediamo oggi"

LIVE TMW - Atalanta, Gasperini: "Con la Juve gara molto attesa. De Ketelaere? Vediamo oggi"TUTTO mercato WEB
sabato 30 settembre 2023, 13:55Serie A
di Patrick Iannarelli
fonte dall'inviato al centro sportivo 'Bortolotti', Zingonia
Diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com. Premi F5 per aggiornare la pagina!

13.15 - Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, interverrà in conferenza stampa per analizzare la sfida di domani contro la Juventus, gara valida per la 7a giornata di Serie A.

13.37 - È iniziata la conferenza stampa del tecnico nerazzurro: "L'attenzione è a questa partita, poi ci saranno Sporting e Lazio. Abbiamo fatto una buona striscia di risultati, questa è una settimana con tre incontri, uno più importante dell'altro. È una gara molto attesa, la Juventus è una grande squadra, penso che non ci siano dubbi. È partita bene, a parte lo sgambetto del Sassuolo, sappiamo che è una delle migliori squadre".

De Ketelaere?
"Dobbiamo aspettare l'allenamento del pomeriggio. Ieri ero un po' più pessimista, oggi sono un po' più ottimista: lo porterò se sta bene per giocare. Se il test sarà positivo verrà convocato e potrà giocare".

Quale sarà la chiave del match?
"Questa è la partita più impegnativa della prima parte di stagione. Abbiamo fatto un'amichevole ad agosto contro di loro, questo per noi è un bel test, ci apprestiamo con curiosità per capire quale può essere la nostra dimensione. La Juve i gol li fa sempre, sono rare le gare in cui non segna, ha sempre questa capacità realizzativa, per vincere con la Juventus devi fare più di un gol".

Le condizioni di Scamacca?
"Stiamo andando avanti abbastanza bene. Può tornare forse giovedì, speriamo domenica".

Serve il miglior Pasalic in questo momento?
"Serve lui, è uno che anche col Cagliari ha fatto un gol da centravanti vero. Ma il problema di fare partite ravvicinate riguarda gli infortuni, è consolidata in tutte le squadre, si paga con gli infortuni. Non serve nemmeno molto il turnover, abbiamo bisogno prima di tutto di non avere infortuni e di star bene, dovremo cercare nella nostra rosa qualche risorsa in più".

Koopmeiners?
"Abbina qualità tecniche e dinamismo, ha capacità di concludere e trovare la porta. Il suo dinamismo gli permette di occupare più zone del campo, per me è sicuramente una grande risorsa".

Preoccupato tra le diatribe tra il pubblico di casa e Vlahovic dopo i cori dello scorso anno?
"Ogni partita è una storia a sé, domani credo che sarà una bella partita".

Per lei la sfida con la Juventus è molto speciale.
"Ho vissuto tanti anni in quell'ambiente, per me è stata una grande palestra. Però quando si arriva a giocare in campionato per me esiste l'Atalanta, è una squadra molto attesa a Bergamo, c'è l'attesa di una partita di cartello".

Pioli ha parlato di Juventus squadra favorita per lo Scudetto?
"Sono giochetti che fanno tra di loro. Li lascio a loro (ride,ndr)".

Musso-Carnesecchi?
"Come ho detto all'inizio c'è il rischio di scontentare tutti, ma sono due ragazzi intelligenti. L'obiettivo è recuperare Musso, lo scorso anno non aveva fatto, quest'anno è partito molto bene, ma ovviamente si vuole dare spazio anche a Carnesecchi che è un giovane di grande prospettiva".

L'approccio può fare la differenza?
"C'è sempre l'avversario da considerare, questa è una squadra che attacca meglio e sta crescendo. Anche sotto l'aspetto fisico si sta esprimendo bene, ma ci sono dei valori dell'avversario, ci sono delle difficoltà durante la gara. È un campionato equilibrato e competitivo, le partite viaggiano sempre sul filo dell'incertezza. Abbiamo bisogno di crescere e migliorarci, come ho già detto a Verona".

13.55 - È terminata la conferenza stampa del tecnico nerazzurro.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile